IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, “Trofeo Marina di Varazze”: Melania di Bergamasco passa in testa ai Crociera

Varazze. Neanche una nuvola, in un cielo finalmente azzurro come non si vedeva da mesi, con sole caldo e mare calmo ma, purtroppo c’è sempre un ma, niente vento.

A fine mattinata, un paio di refoli da SW hanno interrotto la cippa perfetta e fatto balenare qualche speranza ed in effetti, dopo tre ore di pigra attesa, è stato possibile dare la partenza davanti a Celle Ligure con una brezza a 6 nodi da SW. In realtà le partenze sono state ben tre nella Divisione Crociera, con due richiami generali, e anche la Divisione Diporto ha registrato un paio di barche in anticipo, che hanno ripetuto la partenza.

Sul mare calmo, gli scafi più veloci sono scivolati via con leggerezza ma la notevole differenza di velocità fra le più e meno agili ha indotto il comitato di regata a ridurre il percorso ad un solo giro di 2,2 miglia: un po’ poco ma meglio di niente, per non sprecare del tutto la giornata e muovere la classifica.

Fra le 24 barche presenti (su 28 iscritte) della Divisione Crociera, Manida ha tagliato per prima l’arrivo alla media di 3 nodi, con due minuti di vantaggio su Scintilla J, tre minuti su Padawan e quattro minuti sul trenino composto da Wing, Just a Joke e Pappamisidiale. La classifica in tempo compensato conferma la vittoria di Manida, Vismara 35 di Alberto Patrone del C.V. Cogoleto, con secondo posto di Melania, Elan 333 di Riccardo Bergamasco della LNI Genova Centro, seguita da Padawan Brava Italia, First 40.7 di Donald Hart della LNI Sestri Ponente.

La prima in tempo reale fra le 26 barche (su 31 iscritte) della Divisione Diporto è stata Vitamina, seguita a intervalli di due minuti fra loro da Outsider, Rock’n e Solidea. In tempo compensato ha vinto Vitamina, Dehler 39 di Angelo Zelano della LNI Savona, ma per appena sette secondi su Outsider, First 36.7 di Ernesto Moresino della YC Sestri Levante, con un buon terzo posto “conservativo” della leader Solidea, Grand Soleil 37 di Stefano Carracino della LNI Savona. Menzione di merito per l’11° posto della piccola veterana Scirocco, Sciacchetrà 26 di Cardone, Dapueto e Fasce che precede numerose avversarie ben più performanti.

Nella Divisione Crociera la lotta per il “Trofeo Marina di Varazze” registra il sorpasso di Melania di Bergamasco, a quota 12 punti con un bel ruolino di marcia di un 6° posto e tre piazzamenti, su Alex di Saettone, a 14 punti (1-1-5-7), mentre al terzo posto si conferma Just a Joke di Maresca a 18 punti, sempre tallonata da Scintilla J di Macrì a 20 punti.

Nella Divisione Diporto si mantiene al comando Solidea di Carracino a 7 punti, che con due successi un piazzamento ed un terzo posto aumenta il distacco dalle inseguitrici, fra le quali Musa di Costa, a 16 punti, supera Iaia 2 di Frixione, raggiunta da Outsider di Moresino a quota 19 punti.

Forse a una svolta il braccio di ferro per il “Trofeo Banks Sails” nella classifica per circoli, sulla base dei risultati delle due barche migliori, perché lo YCI, a 38 punti con le posizioni di Just a Joke e Scintilla J, distacca la LNI Genova Centro a 52 punti, in base dei risultati di Melania e Abi per la scivolata odierna di quest’ultima in una 21° posizione non all’altezza della sua tabella di marcia.

Il prossimo appuntamento è per il fine settimana del 29 e 30 gennaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.