IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze rende omaggio al ciclista Fausto Coppi

Varazze. In occasione del 51° anniversario della sua scomparsa, la città di Varazze ha voluto rendere omaggio al grande ciclista Fausto Coppi. Domenica scorsa “U-na branca de amixi” lo ha ricordato con una corona d’alloro posta ai piedi del Cippo dedicato a Coppi dal Sindaco di Varazze Giovanni Delfino e dall’Assessore allo Sport Angelo Patanè.

Alla cerimonia, coordinata da Carlo Delfino, fratello del Sindaco e storico del ciclismo, erano presenti tra gli altri, la figlia Marina, sempre molto legata a Varazze e all’Albergo Genovese sede operativa del suo famoso genitore, Imerio Massignan e Giulio Ricciardi rappresentanti del ciclismo dell’epoca, Regnasco il creatore del monumento inaugurato in occasione della arrivo del Giro d’Italia a Varazze nel 1997 e la signora Maria Baglietto, vedova di Lino Delfino proprietari del “Genovese” e memoria storica di quel periodo.

Un monumento che fa bella mostra di sè sulla rinnovata passeggiata a mare di ponente, di fronte al “Genovese”, proprio dove Fausto Coppi si sedeva su una panchina a guardare il mare dopo le sue sessioni di allenamento.
La manifestazione varazzina, non vuole togliere nulla a quella di Castellania, ben più importante e sentita, ma è un modo per mantenere vivo il ricordo di quando Varazze era non solo uno dei tanti paesi attraversato dalla Milano-Sanremo, ma un centro importante della preparazione invernale dei big del pedale.

Lo scorso anno per il cinquantennale della scomparsa era stato il passaggio della Milano-Sanremo l’occasione per tornare con il ricordo a quegli anni, ma da oggi e per i prossimi anni a venire sarà nella prima domenica successiva alle commemorazioni di Castellania che la solita “branca de amixi” ricorderà con un filo di tristezza e con molto orgoglio quando l’Airone si preparava ai suoi voli leggendari passando l’inverno a Varazze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.