IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado Ligure, 100 anni di Croce Rossa: oltre 7 mila servizi nel 2010

Vado Ligure. Il commissario del comitato locale della Croce Rossa di Vado Ligure tira le somme sull’anno trascorso. “Nel 2010 il nostro sodalizio ha raggiunto il traguardo dei 100 anni di presenza sul territorio. In questi 100 anni siete tutti voi, cittadini vadesi che avete mantenuto in vita questa associazione, operandovi come volontari, sostenendola materialmente e moralmente a tutti i livelli, come privati, come famiglie, come amministrazione comunale, come associazioni e società di mutuo soccorso e come aziende di ogni dimensione” afferma Pierangelo Bruno.

“Il nostro comitato ha la fortuna di avere un forte consistenza di volontari – prosegue – Volendo fare dei numeri, abbiamo 161 volontari impegnati in attività sanitarie di cui 28 pionieri, che oltre ad attività specifiche a favore della gioventù e dei soggetti socialmente deboli si stanno impegnando anche nel primo soccorso e trasporto infermi con autoambulanza”.

“Ma – aggiunge Bruno – nonostante il loro impegno costante, quotidiano ed intenso che li porta a sacrificare tempo libero e questioni familiari, comunque la mole di richieste di servizi sanitari, specialmente ordinari ci mette in crisi: non abbiamo abbastanza volontari per erogare tutti questi servizi. Per garantire la continuità del servizio di primo soccorso, trasporto infermi e assistenza sanitaria con autoambulanza ci siamo visti pertanto costretti ad assumere personale dipendente, sebbene in numero assolutamente limitato rispetto alla compagine volontaria: siamo ancora a tutti gli effetti un’associazione di volontariato e tengo a precisare che i fine settimana, i festivi e i turni notturni sono ancora integralmente gestiti da Volontari. Questi ultimi non percepiscono nulla per i servizi prestati”.

I servizi effettuati dall CRI vadese nel 2010 ammontano ad un totale di 7.191, suddivisibili in 2.004 urgenze, 2.863 territoriali, 658 ospedalieri, 1.168 dialisi, 388 privati e 110 assistenze. In particolare, operano 90 volontari di Vado Ligure, 43 di Quiliano e 28 pionieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.