IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza Categoria: l’Albingaunia regola il Bardineto e allunga

Albenga. Dopo la lunga pausa per le festività è ripartito il girone savonese / imperiese di Terza Categoria. La 1° giornata di ritorno ha dato subito una svolta alla lotta per il primo posto, quello che darà la certezza della promozione in Seconda Categoria.

La capolista Albingaunia ha battezzato al meglio le nuove divise, centrando la vittoria numero 11. Ne ha fatto le spese il fanalino di coda Bardineto che ha limitato i danni contenendo il passivo sul 2 a 0. La formazione di Gerardo Magalino ha allungato a + 3 sul San Bartolomeo e a + 4 sulla San Filippo Neri.

Queste ultime due, infatti, hanno compiuto entrambe un mezzo passo falso. I gialloblu ponentini sono stati fermati sul 2 a 2 da un Mallare che ha confermato i segnali di ripresa dati sul finire del girone di andata. Ai locali non è bastata una doppietta di Biga; gli ospiti hanno confermato di avere un ottimo reparto offensivo violando per due volte la porta dei locali. Per il San Bartolomeo è il primo pareggio stagionale.

La San Filippo Neri non ha smentito la sua facilità nell’andare in goal, portando a 41 reti segnate il suo bottino. Ha però dovuto fare i conti con una Letimbro in gran giornata: la squadra di mister Giuseppe Rizzo ha replicato colpo su colpo ai giallorossi, impattando 4 a 4. Per i gialloblu un’impresa degna di nota, se si pensa che gli albenganesi prima di oggi avevano subito solamente 7 reti in 12 incontri.

Riguardo al Mallare, il suo ottimo pareggio assume toni negativi se si considerano i risultati delle rivali della compagine guidata da Simone Testa in ambito playoff. Il Bastia si è isolato al quarto posto liquidando il Riva Ligure con un perentorio 3 a 0. I biancorossi, con sole 14 reti al passivo, hanno una retroguardia molto solida, seconda solamente ad Albingaunia e San Filippo Neri.

Torna a guardare con più speranza ai posti che contano anche il Murialdo. La formazione di mister Francesco Ligi si è imposta con autorevolezza sul campo del Porto Maurizio per 3 a 0. Il Martina Sassello del presidente Enzo Zunino non è riuscito a mettere i bastoni tra le ruote alla Val Prino che, vincendo per 3 a 1, ha tenuto il passo del Murialdo e si portata a – 1 dal Valleggia, fermo per riposo.

Il riepilogo della 14° giornata, nella quale si sono contate 24 reti:
Albingaunia – Bardineto 2 – 0
Riva Ligure – Bastia 0 – 3
San Bartolomeo – Mallare 2 – 2
Porto Maurizio – Murialdo 0 – 3
Letimbro – San Filippo Neri 4 – 4
Martina Sassello – Val Prino 1 – 3
ha riposato: Valleggia

In classifica c’è un netto stacco tra le prime nove e le ultime quattro:
1° Albingaunia 34
2° San Bartolomeo 31
3° San Filippo Neri 30
4° Bastia 24
5° Mallare 22
6° Valleggia 20
7° Murialdo 19
7° Val Prino 19
9° Letimbro 16
10° Martina Sassello 7
10° Riva Ligure 7
12° Porto Maurizio 4
12° Bardineto 4
Il Valleggia ha giocato una partita in meno.

Gli incontri del 15° turno, in programma domenica 30 gennaio alle ore 14,30:
Murialdo – Albingaunia
Valleggia – Letimbro
San Filippo Neri – Martina Sassello (ore 16,30)
Mallare – Porto Maurizio
Bardineto – Riva Ligure
Val Prino – San Bartolomeo
riposa: Bastia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.