IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, Quarta Categoria: tre vittorie per il savonese Beccuti al torneo di Arezzo foto

Savona. Si sono svolti nello scorso fine settimana i tornei nazionali Quarta Categoria maschili, Quarta e Terza Categoria femminili.

Le società savonesi, ancora assenti tra le donne, hanno presentato al via tre giocatori. A Torino, nel palazzetto Moncrivello, era impegnato Vittorio Carchero del Tennistavolo Club Loano. Numero 122 della classifica ligure, il portacolori loanese non ha avuto fortuna.

Nel girone eliminatorio si è trovato di fronte Filippo Inzoli (Gruppo Giovanile San Michele), Alessandro Bartoli (Tennistavolo Arcadia) e Massimiliano Gallia (Refrancorese). In tutti gli incontri Carchero si è arreso in 3 set.

Stessa sorte, ma al palasport Le Caselle di Arezzo, per Christian Galfrè, 145° in Liguria, anch’egli tesserato per il Tennistavolo Club Loano. Non è riuscito ad oltrepassare il girone eliminatorio, battuto in 3 set da Walter Regis (Eureka), Filippo Bria (Ciatt Firenze) e Alfredo Di Vizio (Martiri Ariano).

E’ andata meglio a Marco Beccuti (nelle foto), pongista del Tennistavolo Savona, numero 74 in Liguria. Impegnato ad Arezzo, ha esordito con una sconfitta in 3 set contro Stefano Maria Castellani (Tifernum). Beccuti si è prontamente riscattato battendo 3 a 0 Stefano Testi (Arezzo) e 3 a 1 Leonardo Pace (Sporting Club Libertas). Nel primo turno del tabellone ad eliminazione diretta il savonese ha sconfitto in 3 set Giuseppe Sacchetti (Caserta). La sua corsa si è fermata nei 64esimi, dove è stato battuto da Armando Costanzi (Giovanni Castello). L’incontro è terminato in 3 set, ma nei primi due Beccuti ha lottato alla pari con l’avversario, perdendoli entrambi ai vantaggi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.