IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stazionarie le condizioni del fantino disarcionato al passaggio del treno

Pietra L. Stazionarie. Così i sanitari hanno definito le condizioni di Sergio Ramella, l’uomo di 39 anni di Tovo San Giacomo, ricoverato da ieri pomeriggio nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Corona dopo essere caduto da cavallo. L’uomo era stato disarcionato dall’animale al passaggio di un treno regionale nei pressi del passaggio a livello tra Pietra Ligure e Borgio Verezzi.

Nella caduta Ramella si era procurato un grave trauma cranico ed una ferita importante ad una spalla. I medici del nosocomio pietrese lo tengono sotto stretta osservazione. Era morto invece il cavallo urtato dal treno dopo che l’animale aveva scavalcato il passaggio a livello forse perché spaventato dal rumore del convoglio in transito. Ieri la circolazione dei treni sulla linea era rimasta interrotta dalle 13,30 fino alle 15,25.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    Questo dimostra una cosa, per strada devono andarci i veicoli a motore, non i cavalli (con le zampe).