IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sospiro di sollievo a Recco, disinnescata la bomba: adesso tocca a Pallare foto

Recco. Tutto ha funzionato alla perfezione e in poche ore è finito l’incubo per la città di Recco. Si sono infatti concluse intorno a mezzogiorno le delicate operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico della Seconda guerra mondiale da 500 chili trovato durante uno scavo. Adesso la “patata” bollente passa a Pallare dove, tra poche ore, sarà fatta brillare in una cava.

Gli artificieri dell’esercito stamane hanno tolto e distrutto le spolette di innesco nei tempi previsti e ora la bomba è a bordo di un camion della protezione civile diretto nell’entroterra savonese. I 4400 recchesi sfollati ora possono fare ritorno alle proprie abitazioni. A dover rispettare una serie di limitazioni ben precise per la loro sicurezza (il Prefetto di Savona ha istituito una “danger zone” all’interno della quale non è possibile circolare) saranno gli abitanti di Pallare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.