IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sorpreso al casello di Varazze con 290 grammi di hashish: patteggia 2 anni

Savona. Due anni di reclusione e 2000 euro di multa. E’ questa la pena patteggiata questa mattina, in Tribunale a Savona, davanti al gup Barbara Romano, da Enrico Manfredi, il 19enne originario di Peschiera Borromeo, ma residente a Varazze dove lavorava come cameriere, che era stato arrestato il 26 agosto scorso dagli uomini delle Fiamme Gialle.

Gli uomini della Guardia di Finanza lo avevano infatti “pizzicato” all’uscita del casello autostradale di Varazze con 290 grammi di hashish. L’arresto era stato eseguito nell’ambito di una serie di normali controlli sul territorio. Il giovane era seduto sul lato passeggeri mentre la vettura era condotta da un suo amico.

Notando l’atteggiamento particolarmente nervoso del 19enne i baschi verdi avevano proceduto alla perquisizione con il ritrovamento della sostanza stupefacente occultata all’interno di un involucro di plastica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.