IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfruttamento della prostituzione all'”M3″, dj a giudizio: ascoltato testimone

Savona. Si è celebrata questa mattina, in Tribunale a Savona, una nuova udienza del processo che vede imputato un 58enne, M.B., che faceva il dj nel locale “M3″ di Ceriale, con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. L’uomo era finito nei guai quando la titolare del locale notturno cerialese era stata accusata di favorire la prostituzione nella sua discoteca. L’M3, sulla via Aurelia, era finito nell’occhio del ciclone per un’inchiesta avviata dalla magistratura imperiese.

Questa mattina è stato ascoltato come testimone un ex cliente del locale che ha confermato che ha sempre visto l’imputato all'”M3” ad occuparsi solo della musica. Il giudice al termine dell’audizione ha rinviato il processo al prossimo 7 giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    dipende dal tipo di musica e dalle “orecchie” che la dovevano ascoltare