IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Divisione: Savona a 5 punti dalla zona playoff

Savona. Dopo la batosta subita dalla Disciplinare, il Savona ha centrato due vittorie. I sei punti sono arrivati contro l’ultima in classifica Sanremese e contro la formazione che, fino ad ora, è parsa la più debole, la Sacilese. Un doppio successo che dà morale e rilancia in classifica i biancoblu. Un rilancio necessario anche per riscaldare la piazza, offrendo stimoli per il finale di stagione, dato che oggi al Bacigalupo erano presenti non più di trecento spettatori. Centrare i playoff sarà obiettivo arduo, ma la squadra allenata da Luciano Foschi pare volerci provare.

Il Savona, di nuovo in campo al Bacigalupo dopo oltre un mese e mezzo di assenza, si presenta finalmente con la classica divisa a striscioni. Si gioca con le colline intorno innevate, e la solita tramontana che sferza il campo. Dopo un minuto di silenzio dedicato a Patatti, si parte. Già al 6° Savona si trova in vantaggio: lancio di Capuano per Mezgour in area, spinta da tergo di De Bernardino, l’attaccante cade e l’arbitro decreta il rigore. Se ne incarica Tarallo che, con un preciso rasoterra sulla sinistra, infila la porta.

Fatto il goal, il Savona arretra lievemente il baricentro,senza correre rischi, e la partita scorre con rare incursioni da una parte e dall’altra. Verso la fine del tempo i padroni di casa accelerano cercando la rete della sicurezza, che puntualmente arriva al 42° quando, dopo ripetuti dribbling sulla destra, Facchinetti mette un preciso pallone in mezzo all’area, tocco di Di Leo e palla
nell’angolo dell’incolpevole Calligaro. Il primo tempo finisce praticamente qui.

La seconda metà di gara è arida di emozioni. Il Savona controlla la partita senza troppe difficoltà, cercando di non scoprirsi troppo. La Sacilese raramente si presenta nelle vicinanze di Nicastro e così la compagine del presidente Andrea Pesce mette in cassaforte quelli che sono stati i tre punti più facili del campionato.

Dopo la partita Foschi commenta: “Abbiamo fatto la nostra partita, un’impronta importante per il campionato. Siamo convinti dei nostri mezzi e come dico sempre io vittoria genera vittoria. So che dobbiamo continuare così domenica dopo domenica, dobbiamo prepararci bene per essere pronti e convinti per la prossima partita. Il nostro spogliatoio è unito, siamo un gruppo che si assume le
colpe senza dover incolpare il singolo, se si sbaglia è colpa di tutti noi. Mi aspetto sempre di più dai miei ragazzi. Oggi abbiamo ritrovato l’atteggiamento giusto, eravamo aggressivi e compatti. Anche se il vento non ci ha reso di certo facile la vittoria”.

Il secondo goal è stato segnato da Di Leo che dichiara: “Facchinetti è stato molto bravo a passarmi la palla, è stato un bel goal, anche perché per un difensore un goal è una merce rara! Gli avversari sono stati molto bravi, questo per dire che non è mai facile. Il vento ha reso la partita molto difficile ma è andata bene lo stesso. Per le prossime partite sono molto fiducioso, questa sosta che
abbiamo avuto ci ha aiutati e ora posso dire che abbiamo acceso i motori e… anche i difensori nei momenti giusti si fanno valere!”.

Domenica il Savona farà visita alla Pro Patria. I bustocchi scenderanno in campo dopo venti giorni di inattività, complici il turno di riposo e il rinvio odierno. Inoltre, in settimana conosceranno l’entità della loro penalizzazione e, probabilmente, non saranno più i primi in classifica. Per la partita di Busto Arsizio la tifoseria della gradinata organizza un pullman con partenza alle ore 11,10 da piazza del Popolo. Per informazioni è possibile contattare il 3493706061 o il 3316676704.

Il Savona è sceso in campo con Nicastro, Ponzo, Mbida, Capuano, Di Leo, Marconi, Gain, Mezgour, Tedesco (s.t. 35° Bottiglieri), Tarallo (s.t. 44° Pellini), Facchinetti (s.t. 46° Praino); a disposizione Cicutti, Antonelli, Briano, Buglio.

La Sacilese, il cui allenatore Maurizio Costantini era in tribuna per squalifica, si è presentata con Calligaro, Grazzolo, Di Bernardino, Vecchiato, Gritti, Dal Cin, Kabine (s.t. 40° Barbini), Roveredo (s.t. 30° Furlan), Brotto, Bertagno, Conte; a disposizione Mion, Colombera, Franchetto, Bigolin, Pupino.

Ha arbitrato Alessio Petroni dela sezione di Roma 1, coadiuvato da Simone Albino (Rovereto) e Andrea Perissinotto (San Donà di Piave). Quattro gli ammoniti: Ponzo e Capuano per il Savona, Di Bernardino e Kabine per la Sacilese.

I risultati della 20° giornata:
Canavese – Renate (rinviata)
Lecco – Mezzocorona 0 – 0
Pro Vercelli – Casale 3 – 1
Sambonifacese – Rodengo Saiano 2 – 3
Sanremese – Montichiari 1 – 1
Savona – Sacilese 2 – 0
Tritium – Virtus Entella 1 – 1
Valenzana – Pro Patria (rinviata)
ha riposato: Feralpisalò

In classifica il Savona si trova a – 5 dalla zona playoff, a parità di partite giocate con il Feralpisalò:
1° Pro Patria 40
2° Pro Vercelli 37
3° Tritium 36
4° Lecco 34
5° Feralpisalò 30
6° Sambonifacese 26
7° Savona 25
8° Rodengo Saiano 25
9° Renate 21
9° Canavese 21
11° Virtus Entella 20
11° Montichiari 20
13° Valenzana 19
14° Sacilese 13
14° Mezzocorona 13
16° Casale 11
17° Sanremese 10
Feralpisalò, Savona, Renate, Canavese e Valenzana hanno giocato una partita in meno; la Pro Patria due in meno.

Il 21° turno si giocherà domenica 6 febbraio alle ore 14,30. Gli incontri in programma:
Casale – Tritium
Mezzocorona – Canavese
Montichiari – Lecco
Pro Patria – Savona
Renate – Pro Vercelli
Rodengo Saiano – Valenzana
Sacilese – Sanremese
Virtus Entella – Feralpisalò
riposa: Sambonifacese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.