IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto di Savona, traffico merci: lieve calo nel 2010

Savona. 14 milioni e mezzo di tonnellate di merci. E’ quanto movimentato dal porto di Savona nel corso del 2010 secondo i dati diffusi dalla Port Authority savonese, approssimati per difetto poiché non ancora confrontati con quelli dell’Agenzia delle Dogane.

Il valore registra una lievissima flessione (-1,84%) rispetto ai numeri registrati nei primi otto mesi del 2010 quando il valore medio delle merci movimentate era attestato su un valore positivo del 2% (+ 4,5% nel primo trimestre). Flessione ascrivibile a un calo dei traffici dei prodotti petroliferi (-6,7%), legato nel caso di Savona ad alcuni problemi che si sono verificati nella raffineria Sarpom di Trecate.

Nel settore delle rinfuse liquide il calo nel settore è legato prevalentemente alla riduzione degli approvvigionamenti di petrolio greggio per la raffineria Sarpom di Trecate, a seguito di un blocco dell’attività dell’impianto che ha ripreso la produzione solo nello scorso mese di dicembre. In forte crescita invece gli sbarchi delle rinfuse liquide di origine vegetale, sia presso Depositi Costieri Savona (+34%) che presso Monfer (+66,8%).

Per le rinfuse solide si è mantenuto sul livello dell’anno 2009 nonostante la cessazione dell’attività dell’impianto di Miramare (-350.000 tonnellate), grazie in particolare alla crescita degli sbarchi di Terminal Rinfuse Italia  (+20%), Savona Terminals (+22,5%) e BuT (+17,5%).

Il settore delle merci varie, a maggior valore aggiunto, anche per l’impatto sul lavoro portuale, ha fatto registrare un andamento positivo, grazie alla continua crescita dei traffici di frutta al Reefer terminal (+ 2%) ma anche alla ripresa di settori da tempo in calo, come i prodotti siderurgici di Must (+84%) e i prodotti forestali di Savona Terminals (+48%). Il traffico di container, pur in lieve ripresa, ha sostanzialmente confermato il risultato del 2009, intorno ai 200.000 TEU (+2%).

In forte incremento l’attività crocieristica (+ 70.000 unità, pari al +10%), con uno sviluppo particolarmente significativo dei passeggeri in transito, cresciuti di 40.000 unità (+28%). Lieve contrazione invece per l’attività dei traghetti (-7.000 unità, -2,4%).

Dati traffico 2010

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio gianetto

    Presumo, visto che sono il solo ad aver postato che il nostro ” juan ” si riferisce a me!
    Confermo che sono nato a Genova, ma vivo a Savona dal 1968, e, per quanto rigurda il lavoro sono sempre stato imbarcato. Certamente non ho mai goduto alle trionfali notizie che segnalavano i successi del porto di Savona su Genova, in quanto, quest’ ultimo, se fosse meglio gestito potrebbe ritornare ad essere il primo scalo del Mediterraneo.
    Ritornando all’ argomento:
    Per Savona si parla di 70.000 ( 10% ) croceristi in più rispetto al 2009, ma il sito dell’ Autorità Portuale di Savona riporta i dati del traffico fino al 2008: http://www.porto.sv.it/Il-Porto-I/Statistich/stat2008.htm_cvt.htm e segnala: 770.801, purtroppo non so quali alchimie devo fare per accedere ai dati 2009, l’ Autorita Portuale nella ” port-guide 2010 ” fa questa segnalazione: ” Gli effetti della crisi economica internazionale si riflettono in una flessione sul 2008 contenuta al 7,5% in entrambi i settori merci e passeggeri, ed in un calo del 23% dei traffici containerizzati.
    Mi devo affidare ad una notizia segnalata in rete: croceristi nel 2009 a Savona : 710.000 se così fosse per il 2010 il totale sarebbe di 780.000. ( sembrerebbe abbastanza esatto se facciamo un calcolo matematico: 770.801 – 7,5% = 712.991 + 70.000 = 782.991 )
    Pochi giorni fa il dato definitivo di Genova per il 2010:
    http://www.lavvisatoremarittimo.it/rubriche_avvmar/news/view.php?DIR=/rubriche_avvmar/news/documenti/2011/01/12/&CODE=47fc5b70-1e22-11e0-93cd-0003badbebe4
    ” Analizzando il 2010 nel suo complesso, sono transitati 860.290 crocieristi, con un incremento rispetto al 2009 del 28,12% (pari a + 188.822 pax “.
    Genova ci ha sorpassato?

  2. Scritto da juan

    mi viene il sospetto che qualcuno sia di genova e spinga affinche la piattaforma la facciano la ….un sospetto reale non e’ che qualcuno lavori a genova???

  3. Scritto da antonio gianetto

    Genova nei primi 11 mesi merci 47.578.178 tonn + 6% – crociere 11 mesi n° 817.828 + 30,4%