IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, sparviere preso a fucilate da bracconieri

Pietra Ligure. Un bellissimo esemplare di sparviere, uccello rapace presente nei cieli della provincia di Savona, stato ferito da una fucilata dei bracconieri sulle alture di Pietra Ligure.

Il rapace è stato soccorso da volontari, gravemente ferito alle ali e sottoposto a un delicato intervento chirurgico da un veterinario specializzato genovese; le radiografie hanno però evidenziato la presenza di numerosi pallini di fucile da caccia che hanno spezzato ulna e radio.

Lo sparviere ha superato bene l’operazione e adesso è in convalescenza prima della riabilitazione che lo riporterà a volare. L’animale sarebbe stato colpito deliberatamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da harlock

    I primi a condannare questo episodio sono sicuramente i cacciatori . Il tipo che ha sparato al falco è un bracconiere e non un cacciatore.

  2. remo
    Scritto da remo

    Ora, a meno che il volatile in questione non fosse un imitatore che in quel momento interpretava un tordo, scambiare uno sparviere per un qualsiasi uccello cacciabile mette un po’ male. Quindi è innegabile la volontarietà del fatto per cui anche i commenti tipo quello di Pirata non fanno altro che alimentare l’avversione verso i cacciatori, i quali sicuramente non hanno bisogno di ulteriore pubblicità negativa. Io, onestamente, non ho mai avuto un atteggiamento di chiusura totale nei confronti dell’attività venatoria ma trovo che questi episodi denuncino una passione non per la caccia ma per il gusto di abbattere un essere vivente senza altro fine che ucciderlo, per questo condanno senza mezze misure l’episodio.

  3. Scritto da antonella de paola

    Bandito, non so cosa sia più grave… se è stato colpito deliberatamente, beh… non c’è bisogno di commenti visto che i rapaci non sono specie cacciabili. Se è stato colpito NON deliberatamente, significa che il cacciatore in questione non sa a cosa spara… o non ci vede… considerato che ha in mano un fucile, la cosa non mi sembra affatto tranquillizzante.

  4. folgore
    Scritto da folgore

    Io sono un cacciatore e questo solleverà molti commenti negativi e da cacciatore VOGLIO CONDANNARE colui che ha operato un gesto del genere e che nulla ha a che vedere con la caccia ma è solo un vile bracconiere e che meriterebbe se non la galera una salatissima multa, perchè ci sono limiti che non vanno MAI superati.

  5. Bandito
    Scritto da Bandito

    Mi dispiace per lo sparviere, ma da cosa deducono con tanta certezza che è stato colpito deliberatamente?