IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Murialdo, minoranza plaude a intervento Provincia

Più informazioni su

Murialdo. “Apprendiamo con piacere e con soddisfazione che l’assessore provinciale Guarnieri ha provveduto in modo tempestivo ad ottenere le autorizzazioni necessarie e a deliberare per l’installazione di un ponte in ferro sul fiume Bormida” osserva la minoranza “Per Murialdo”.

“Adesso il sindaco di Murialdo deve mettere a disposizione, senza indugio, il terreno su cui far passare il tracciato da Isolagrande a Brigneta. La minoranza consigliare, senza voler apparire a tutti i costi quale attore-benefattore, ha richiesto uno specifico consiglio comunale e ha sollecitato un’assemblea pubblica dalla quale sono scaturite le iniziative tempestive che l’Assessorato Provinciale ha già preso ed ora, poichè la situazione è, finalmente, apparsa in tutta la sua drammaticità ai rappresentanti politici, assitiamo con soddisfazione agli interventi che si susseguono sia da parte dei sindaci della Valbormida, sia da parte, in primis, dell’Amministrazione Provinciale, ed infine da parte dei consiglieri della Regione Liguria, in una corsa contro il tempo per finaziare ed aprire finalmente una via rapida e funzionale che consenta di non dover percorrere strade alternative veramente impossibili” sottolineano dal gruppo di Marco Ghisolfo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ziogna

    Vorrei ricordare che dalla assemblea di venerdì scorso non sembrava così certo che il ponte sarebbe arrivato, anzi i costi per poterlo sistemare erano lievitati parecchio, poi dopo il crollo anche del muro di contenimento allora si è cambiato rotta, anche da parte della provincia. Comunque non ho sentito da parte vostra (se non richiamare la popolazione di murialdo e solo murialdo di armarsi di pala e piccone) neanche un ringraziamento alla amministrazione di murialdo per avere da subito dato la possibilità a tutte le persone della vallata di potere usufruire al meglio di una strada prima inpraticabile con interventi velocissimi, nel totale silenzio degli altri comuni ai quali cittadini quella stradina è utilissima, così come per il ponte da subito richiesto.