IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Morte di Maurizio Piombo: rinvii a giudizio chiesti per medico e infermiere

Albisola S. Due i rinvii a giudizio richiesti dalla pubblica accusa nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria sulla morte di Maurizio Piombo, l’amministratore di condomini di 30 anni, residente ad Albisola Superiore, stroncato da un’embolia polmonare.

Dopo l’avviso di conclusione delle indagini, ecco che passa al gup il procedimento penale che secondo il pm deve vagliare le responsabilità del medico (A.B.) e dell’infermiere (V.G.) in servizio al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Savona, ai quali viene indirizzata una accusa di omicidio colposo. I rinvii a giudizio sono stati richiesti dal sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro, che ha condotto le indagini avviate da un esposto presentato dal legale della famiglia, Luca Barbero.

Secondo il quadro accusatorio sarebbe stata una errata valutazione medica relativa ai parametri di saturazione del paziente (durante il trasporto in ospedale era già stato somministrato ossigeno), con conseguente “diagnosi di sincope erronea”, a provocare il decesso del 30enne albisolese.

Maurizio Piombo, dopo essere stato portato all’ospedale San Paolo, fu dimesso senza alcuna terapia o prescrizione medica e morì qualche giorno dopo per un arresto cardiocircolatorio.

Ancora da fissare l’udienza preliminare che darà il via al procedimento presso il Tribunale di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Iosif
    Scritto da Iosif

    Lo sbaglio più grande che si puo’ commettere è generalizzare.
    Certo è (parlo per esperienza diretta) l’ospedale di Savona è decisamente lacunoso in quanto a professionalità.
    Mi dispiace per i pochi medici ed infermieri che invece mettono tutto il loro impegno nello svolgere questa non facile mansione e finiscono nel grosso calderone degli incompetenti del S.Paolo.

  2. lucanicole
    Scritto da lucanicole

    NON QUALCHE GIORNO DOPO… ma il giorno dopo!!!!!!!!!! forse le visite al PS di savona sono fatte in un modo non troppo approfondito…. (purtroppo)