IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano verso l’inaugurazione del nuovo porto, Vaccarezza: “Entro l’anno la Bandiera Blu”

Loano. Entro la fine dell’anno arriverà la certificazione ambientale anche per il porto di Loano, che si appresa a completare il suo ampliamento arrivando ad ospitare 1.400 posti barca, diventando l’approdo turistico più grande della Liguria. L’annuncio è arrivato dal sindaco di Loano Angelo Vaccarezza: “Siamo alla fine di un percorso nel quale tante persone hanno provato, senza successo, a remare contro, un iter ad ostacoli che non ci ha impedito di realizzare e ampliare il nostro porto turistico”.

“Oltre 100 mln di euro di denaro privato investito sulla città, con un ottimo indotto per le imprese e nuova occupazione, senza contare che il nuovo porto turistico darà maggiore appeal alla cittadina loanese anche grazie ai due nuovi km di passeggiata” aggiunge Vaccarezza.

E alle critiche sollevate rispetto alla piccola nautica, sacrificata dai nuovi prezzi, così risponde Vaccarezza: “Evidentemente non hanno visto il progetto, si tratta di un porto modulare, il che significa che si può adattare a tutte le esigenze, in particolare quelle del mercato e le piccole barche ci sono e rimarranno anche nel futuro. Ora si è scelto la strada dei ponti mobili, ma non è detto che non si possa cambiare…” dice il sindaco loanese.

“Inoltre vorrei aggiungere una differenza tra il porto di Loano e gli altri approdi turistici: non è stato onere di urbanizzazione per la realizzazione di seconde case, che infatti non sono previste…”. Quanto alle ultime affermazioni del presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, che la Liguria è satura di posti barca: “Se l’offerta turistica ligure è sufficiente e di qualità credo lo si debba proprio all’approvazione del progetto del porto di Loano e a quello che potrà rappresentare per il turismo nautico ligure…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco Ghisolfo

    Da giovane di quasi 24 anni sono contento per la realizzazione di questo porto. Non potrà far altro che aprire maggiormente la città ai giovani… e poi sinceramente sui circa 2 km in più di passeggiata non ci sputerei sopra… senza contare l’inserimento in maniera armoniosa con il resto della città e il verde che è stato predisposto… secondo me è una bella cosa. Ma forse la vedo così perchè sono giovane e per di più ottimista con la speranza di un futuro sempre più grande per Loano.

  2. G.B. Cepollina
    Scritto da G.B. Cepollina

    @ Ruthor …qualche volta mi allontano anch’io da Corso Europa ed ho notato anch’io quei parcometri…inspiegabili. Mi sono informato ed ho avuto conferma che i parking sul lungomare restano a disposizione del Comune che non è interessato al momento a realizzare nuove aree a pagamento. I parcometri li ha posizionati la Marina di Loano, e come li ha messi li può anche togliere, sempre che non voglia garantire a chi parcheggia dentro al porto di pagare anche sul lungomare…
    Certo a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca, e magari la Marina di Loano sperava che il comune mettesse i parcheggi a pagamento anche in quella zona di lungomare in modo da non aver parking liberi che faranno “concorrenza” ai loro a pagamento dentro il porto… Gli è andata male… :-)

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Sei un inguasribile ottimista… di questo te ne do atto!
    Loano si augura che sia così. Mi spiace che tu non abbia l’onestà intellettuale di riconoscere nemmeno uno degli errori commessi. Non sono il tipo che gode delle discrazie altrui…sopratutto qauando investono anche gli interessi collettivi, quindi: IN BOCCA AL LUPO.

  4. alessandro bragheri
    Scritto da alessandro bragheri

    Ho letto attentamente i vostri punti di vista ma nella frenesia delle risposte di parte vi sfugge l’oggetto ovvero se la struttura portuale è dimensionalmente consona alla cittadina (fuori scala per dirla tutta) e se per tipologia, architettura e funzione non appaia desolantemente arida e scontata … Il successo commerciale sarà deciso dal mercato ed a quanto pare non sta andando molto bene.
    Ma se invece (come parrebbe dai comportamenti arroganti della dirigenza nei confronti degli utenti) l’obbiettivo della Marina di Loano era quella di mandar via i diportisti presenti da molto tempo e lasciar vuota la struttura credo abbiano ottenuto un invidiabile successo.
    Qualche “dirigente rampante che ha deciso sino ad oggi le politiche finanziarie e le scelte progettuali adottate il c.d.a. l’ha già spedito via con un bel calcio nel c..lo – c’est la vie!

  5. Ruthor
    Scritto da Ruthor

    Già che ci siamo, invito tutti a fare il lungomare da Pietra a corso Roma e contare i parcometri, e poi a dire cosa ne pensano.