IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano: al via la stagione teatrale con Massimo Lopez

Più informazioni su

Loano. Prenderà il via questa sera, a Loano la stagione teatrale 2011, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura, nell’ambito del circuito La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona e della stagione dei Teatri del Ponente Ligure.

Ad aprire la rassegna loanese sarà Massimo Lopez con “Ciao Frankie!”, un grande concerto-spettacolo secondo la migliore tradizione americana, per ricordare e testimoniare il valore di un’eredità artistica, quella di Frank Sinatra, l’artista che ha segnato un’epoca durata oltre 65 anni con il suo indimenticabile swing. Lo spettacolo si snoda attraverso più di venti brani di grande impatto del repertorio più famoso di “The Voice”, eseguiti da Lopez al fianco di un’orchestra di altissimo livello, la Big band jazz company, composta di 14 elementi e diretta da Gabriele Comeglio. Confermato il servizio gratuito “A teatro in bus a Loano” per tutti coloro che sono in possesso di abbonamento o biglietto della stagione La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona e che hanno difficoltà a muoversi con propri automezzi.
Vendita abbonamenti e biglietti presso Lollipop dischi – Via Garibaldi 64, Loano – tel. 019.675488.

La stagione loanese proseguirà con un capolavoro di Carlo Goldoni “Il burbero benefico”(15 gennaio). Nella versione scenica del regista Matteo Tarasco, la commedia di carattere si trasforma in commedia con canzoni e musiche originali, in una giostra di generi e stili che s’intrecciano a “corrompere” e reinterpretare il Settecento. In scena, Mariano Rigillo interpreta Geronte, mentre Anna Teresa Rossini sarà Martuccia, la domestica di Geronte. Tornerà, poi, sul palco del Cinema Teatro Loanese uno dei comici italiani più apprezzati e amati dal pubblico televisivo e teatrale: Gianfranco D’Angelo. L’artista insieme a Eleonora Giorgi, Paola Tedesco e Ninì Salerno presenterà la commedia “Suoceri sull’orlo di una crisi di nervi” (27 gennaio) di Mario Scaletta.

La commedia brillante lascerà il posto a una pietra miliare del teatro musicale leggero, “Hello Dolly” (4 febbraio), che sarà messo in scena dalla Compagnia Corrado Abbati. La nuova edizione dell’operetta di Michael Stewart e Jerry Herman affronterà l’esuberante e straripante Dolly con fantasia e allegria, con il brio dei dialoghi, lo sfarzo dei costumi, l’eleganza delle scene, l’energia delle coreografie. Il 18 febbraio protagonista della scena teatrale loanese sarà Luigi Maio, mattatore e reinventore del Teatro Musicale da Camera. Il poliedrico artista genovese porterà in scena “Il piccolo flauto magico” (18 febbraio), opera buffa da camera scritta e musicata dallo stesso Maio, che si è ispirato alla famosa opera “Il Flauto Magico” di Mozart.
Anche in questa stagione, fuori abbonamento, sarà presente la Compagnia “Gilberto Govi”, che con accenti e testi moderni riprende lo spirito arguto e ironico del grande attore genovese. Il 25 febbraio la compagnia genovese porterà in scena un lavoro di Marcello Ciurlo e Piero Campodonico, “I mastrussi pe liberase un scito”.

Chiuderà la rassegna lo spettacolo teatrale e musicale “Cabaret Yiddish” (9 marzo) dedicato a quella parte di cultura ebraica di cui l’ Yiddish è la lingua e il Klezmer la musica. Moni Ovadia accompagnato dai musicisti Emilio Vallorani flauto, Paolo Rocca clarinetto, Albert Florian Mihai fisarmonica, Luca Garlaschelli contrabbasso, alternerà brani musicali e canti a storielle, aneddoti e citazioni gustosamente vivaci.

Costo dell’abbonamento a 6 spettacoli: 84,00 euro (intero) e 72,00 euro (ridotto).Costo dei biglietti: 18,00 euro (intero) e 16,00 euro (ridotto – hanno diritto al biglietto ridotto i minori di 18 anni, i maggiori di 65 anni, gli spettatori provvisti di abbonamento ad una delle rassegne de La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona).Diritto di prevendita 1,20 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.