IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laurea a Saviano, Cofferati: “Il suo impegno è importante anche per la Liguria”

Genova. “E’ una decisione molto bella quella di dare questo riconoscimento a Roberto Saviano, rappresenta un importante sostegno a quello che sta facendo per il paese e per la Liguria, che è tutt’altro che esente dal fenomeno della criminalità organizzata” L’europarlamentare del Pd, ed ex segretario della Cgil, Sergio Cofferati, commenta così la scelta dell’ateneo ligure di conferire la laura honoris causa in Giurisprudenza allo scrittore Roberto Saviano.

 “La criminalità va combattuta in primo luogo dallo Stato – aggiunge l’ex sindaco di Bologna, a margine della cerimonia di consegna della laurea – ma anche da tutti coloro che sono impegnati in prima fila per la cultura della legalità”. “E’ un segno triste dei tempi d’oggi – sottolinea ancora Cofferati a proposito del boicottaggio nei confronti dei libri di Saviano proposto da alcuni partiti – il fatto che qualcuno vuole tenere fuori dalle biblioteche o non far parlare chi scrive libri e parla di mafia e criminalità organizzata, uno degli aspetti più negativi della nostra società contro la legalità e contro l’idea stessa di rispetto della persona”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da prettydog53

    la cultura da settimana enigmistica di ironman lo fa sempre cadere in errori più o meno gravi, più o meno banali.

    appurato che cofferati non era capolista in liguria;
    appurato che non ha una poltrona a roma;
    appurato che spike lee non ha fatto un film sulla risiera di san sabba (come appena scritto in un altro post);
    appurato che il famosissimo gigi di fiore (?) ha fatto un libro sui casalesi sulla scia del successo di gomorra (quindi saviano non ha copiato da questo, gomorra è del 2006 e l’impero del 2008, ma come ti vengono in testa queste cose? te le sogni?);
    appurato che maroni non assicura alla giustizia tantissimi delinquenti (ehhh la cultura da settimana enigmistica …);
    ti appuro un’ultima cosa su biagi.

    biagi è stato ammazzato dalle brigate rosse, ma è stato scelto come bersaglio perché scajola gli aveva revocato la scorta.

    lo stesso scajola lo aveva definito rompicoglioni da tanto che gli rompeva i coglioni perché non aveva la scorta.
    questa sua uscita gli era costata il posto da ministro degli interni.

    ironman, una pernacchia ti seppellirà.
    prrrrrettydog53

  2. folgore
    Scritto da folgore

    @ironMan
    Caro iron questo è il destino dell’Italia, se sotto l’operato di Maroni di arrestano decine di Boss non è merito suo ma delle FFO e dei magistrati (ai quali nemmeno la sinistra nonostante i proclami aumentò di una lira lo stipendio), se sotto i ministri della sinistra non si arrestano i Boss è per demerito delle FFO che non fanno adeguatamente il loro dovere (a tal punto da far inquisire il gen Garofalo, militare ineccepibile e grazie al quale fu arrestato Totò Riina)!
    Pare che la sinistra non sia mai stata al Governo in questi anni (e la cosa in parte è vera, passavano un paio di anni a conservare la poltrona mettendo le flebo ai senatori a vita sui quali si reggeva tutto il governo).
    E dovrebbero anche spiegare una cosa a cui nessun giornale da peso (strano eppure sono tutti del premier no?!) ovvero l’alloral Ministro Mancino e il giudice del CSM che decisero di alleggerire il 41-bis per i mafiosi dopo le stragi di Capaci e via d’Amelio, per far cessare l’attacco allo stato!
    Bel modo di fare lo stato!Così si combatte la Mafia indietreggiando, e secondo voi ha pagato qualcuno?No, tutto insabbiato (nel miglio stile di sinistra) lo scopriamo dopo anni e anni e caso strano in un inchiesta che coinvolge Berlusconi, che ne pensa il sig Saviano?
    Per il resto ti ringrazio per il sostegno, così come ringrazio chi ha detto che con me si può discutere (anche se alcune persone una in particolare a volte fanno perdere la pazienza pure a me);in genere però io me la prendo e mi preoccupo quando chi mi “insulta” o mi attacca pesantemente è una persona di cui ho stima e che ha autorevolezza, ma siccome non accade ciò, come disse Dante :”Non ti curar di lor, ma guarda e passa”!

  3. sampei29
    Scritto da sampei29

    IronMan
    enorme pozzo di…. saggezza, mi scuso per l’errore di battitura che sicuramente ha impedito di cogliere il senso del mio commento!

  4. folgore
    Scritto da folgore

    @lucaBu67
    Concordo pienamente con te e mi indigno per non usare un termine volgare sul fatto che il Governo non abbia mantenuto la promessa di alzare lo stipendio alle FFO, che più di ogni altro si battono contro la mafia.
    Questa è una delle cose che contesto con più fermezza a Tremonti, quella di aver promesso per anni un aumento dello stipendio e non aver mantenuto i patti.
    Non sono però d’accordo sempre con sto paracadute dei tagli, perché ti faccio un paragone allacciandomi al tuo discorso, prova invece di incassare 1000 euro al mese di stipendio ad incassarne 500 e guarda se riesci senza tagliare nessuna risorsa a fare quello che facevi con i 1000 di prima.
    Se riesci dillo a tutti perché sei un mago, altrimenti moltiplica per milioni di volte le cifre e capisci come lo stato non possa con la metà degli introiti mantenere tutto come rpima senza tagliare e senza far indignare nessuno, perché ogni risrsa parte dal presupposto di essere indispensabile e non tagliabile.
    Resta il fatto però che paragonare Borsellino e Falcone a Saviano è una “bestemmia”, quelle erano persone che attivamente indagavano scoprendo ogni giorno cose nuove e contribuivano in maniera attiva a mettere in galera i boss, Saviano ha solo scritto una realtà che conosceva in prima persona e contribuito a propagandare un comportamento onesto e giusto di denuncia verso la Mafia, non ha permesso la cattura di Boss o piegato cosa nostra, quello lo hanno fatto le indagini, gli infiltrati, i magistrati ecc ecc
    Invece di spendere tante parole su Saviano che ultimamente mi pare troppo concupito dalla politica che annebbia le menti e sminuisce le persone, spendiamo un po’ di parole contro tutti coloro che invece di denunciare la Camorra ne sono conniventi e accettano questa situazione di omertà.
    E diamo un po’ di visibilità nonché di denaro a tutti coloro che denunciando i loro estorsori e facendoli incarcerare hanno fatto le stesse cose che ha fatto Saviano, hanno dovuto cambiare identità essere sotto protezione ma ahimè non godono né della sua notorietà né dei suoi soldi!

  5. folgore
    Scritto da folgore

    Il fatto che Saviano abbia fatto guadagnare in diritti televisivi può solo che trovarmi indignato verso chi riesce in maniera indiretta a lucrare anche su una persona che combatte un cancro dell’Italia ovvero la Mafia. E non mi pare una cosa favorevole, soprattutto perché se si segue tale ragionamento si è portati a pensare siccome la Polizia e i Carabinieri non fanno guadagnare in diritti pubblicitari allora è giusto quello che percepiscono come stipendio.
    Vorrei altresì ricordare che Saviano sta facendo quello che dovrebbe essere la norma per ogni cittadino onesto, denunciare la Mafia, e il fatto che questo paese si entusiasmi verso chi fa il suo dovere fa capire quanto ci stiamo imbarbarendo nei pensieri e nei costumi.
    Una volta la norma era andare allo stadio tifare la propria squadra ed incitarla, mentre oggi dove la norma è andare allo stadio per insultare gli avversari lanciare di tutto dagli spalti ci si entusiasma alla notizia di un derby senza scontri e feriti,che in un mondo normale dovrebbe essere LA NORMA, e questo per me è paradossale!
    Cofferati si è candidato al nord, non è nato, non è vissuto a Genova se non negli ultimi anni, ma non mi risulta che si batta e rilasci dichiarazioni a raffica sul nordovest eppure i voti come precisato li ha presi non solo in Liguria, ma fa passare questa regione come una regione permeata dalla Mafia, senza sottolineare come Genova negli ultimi anni sia diventata un ricettacolo di criminalità, ma questo poteva offedere sua maestà Vincenzi.
    Che ne sa lui delle problematiche Liguri?ci è nato, ci è vissuto per decine di anni?ha testato le sue strutture?ha viaggiato in Liguria?ha usufruito dei servizi?Nessun politico a quel livello ha la minima idea dei problemi della gente, non la hanno i politici di destra e del Governo e non la ha nemmeno lui, che non fa certo eccezione, perché difendeva i lavoratori stando dietro una scrivania facendo un paio di manifestazioni e incassando stipendi da capogiro, altro che i metalmeccanici!
    Il vero sindacalista è quello che sta in fabbrica, sul campo, non i maneggioni che girano in giacca e cravatta e fan le vacanze con la compagna alle Mauritius!