IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Invernale del Ponente, Alex di Saettone torna in vetta alla Crociera

Varazze. I giorni della merla si confermano i più freddi dell’anno con cielo da neve, mare bianco e vento forte, che l’orografia di Celle Ligure orienta in mare da maestrale alla faccia della circolazione da grecale.

Per fortuna, non ci sono state raffiche violente ma l’intensità variabile dai 20 ai 30 nodi ha comunque creato qualche problema a più di una barca. Tutto sommato, il grosso della flotta ha mostrato di procedere spedita e sono quindi state stakanovate due prove, dirette dai giudici Fiv Emanuele Picasso e Salvatore De Caro: sulla linea di partenza della prima regata, alle 10,45, c’erano 47 barche, su 60 iscritte, mentre la seconda, partita alle 13,30, ha registrato 42 partenti.

Nella Divisione Crociera, la prima prova ha dato spettacolo con gli spinnaker ed ha visto al comando Just a Joke che, libera dall’impegno di guardarsi da Scintilla J, ritirata per avaria, ha coperto le 8,5 miglia di percorso alla media di 5,6 nodi tenendo a distanza di sicurezza Padawan, prima della inseguitrici, ma senza riuscire a distanziare a sufficienza Alex, terza in reale.

La classifica in corretto ha così assegnato la vittoria ad Alex X-332 di Saettone della LNI Savona, seguita da Just a Joke, A-35 di Marcello Maresca dello YCI, e da Clandy the Witch, First 31.7 di Claudio Pedrini del CN Mandraccio. Altra musica nella seconda prova, dove solo Just a Joke ha issato per breve tempo lo spi ma in testa c’è sempre stata Scintilla J che, dopo aver riparato in porto l’avaria e ripreso rapidamente il mare, ha girato alla media di 6,8 nodi, seguita a meno di due minuti da Padawan Brava Italia e, in rapida successione, Galatea Due, Just a Joke, Gruppo Galgano, ad altri due minuti dalle quali sono arrivate le gemelle Betelgeuse ed Alex. Con questi distacchi contenuti, Betelgeuse, X-332 di Luigi Ravarini dello YC Domaso, si è aggiudicata la prova davanti alle già nominate Alex di Saettone e Clandy the Witch di Pedrini.

La prima prova della Divisione Diporto ha visto il successo, sia in reale sia in corretto, della potente Rock’N, Grand Soldeil 54 di Pierre Currat dello Swiss Sailing, che ha girato ad oltre 7 nodi di media, seguita da Iaia 2 , Sun Odyssey 42P di Adelio Frixione della LNI Genova Centro, e da Musa, Sun Fast 37 di Fabio Costa del CV Costaguta di Voltri. Bis di Rock’N nella seconda prova, con secondo posto di Musa e terza posizione per Alvapian, Grand Soleil 40-B di Aldo Sacchi del Varazze CN. Giornata da dimenticare per la leader Solidea che, con la ruota del timone fuori uso, ha tentato di salvare il salvabile con la barra di rispetto, utile per tornare in porto in emergenza ma inefficace nel governo delle straorzate, in regata, e quindi solo dodicesima in tutte due le prove.

Benché le due prove del sabato avessero consentito di recuperare la regata annullata in dicembre, la tabella di marcia è subito tornata in deficit a causa dell’allerta meteo della domenica che ha azzerato la validità dell’autorizzazione C.P. ed impedito di correre la settima sfida, peraltro sotto il nevischio e con numerose defezioni ma con vento e mare non peggiori rispetto al giorno prima.

In classifica generale, l’uno-due, nel senso di un primo ed un secondo posto ma micidiali come uppercut, ha riportato Alex di Saettone, a 17 punti (1-1-5-7-1-2), al comando della Divisione Crociera e della sfida per il “Trofeo Marina di Varazze”. Seguono Melania di Bergamasco, a 25 punti (6-2-2-2-5-8) e, al terzo posto, Just a Joke di Maresca a 33 punti (5-3-4-6-2-13).

Sorpasso anche nella Divisione Diporto, dove Musa di Costa va in testa a 21 punti (3-4-3-6-3-2), superando Solidea di Carracino a 31 punti (1-1-2-3-12-12), con terzo posto pari merito a 32 punti fra Iaia 2 di Frixione (2-3-5-9-2-11) e Outsider di Moresino (4-5-8-2-8-5).

Tornano a riavvicinarsi i contendenti della classifica per circoli del “Trofeo Banks Sails”, sulla base dei risultati delle due barche migliori: lo YC Italiano, a quota 87 con i punti di Just a Joke e Scintilla J, ed il ritiro di quest’ultima, vede la LNI Genova Centro rifarsi sotto con i 93 punti di Melania e Abi.

Prossimo appuntamento alla volata finale del 13 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.