IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta “D.F. Helicopters”: pm al lavoro sulle conclusioni del perito

Savona. Dopo che all’inizio di dicembre il sostituto procuratore Maria Chiara Paolucci, titolare dell’indagine, aveva ricevuto la relazione tecnica redatta dal perito. Adesso a distanza di qualche mese sembra che l’inchiesta della Procura di Savona sugli elicotteri ultraleggeri prodotti dalla D.F. Helicopters srl di Villanova d’Albenga stia iniziando a prendere una direzione ben precisa.

Dal sesto piano di Palazzo di Giustizia, come di consueto, viene mantenuto il più stretto riserbo sui cuntenuti della relazione peritale. L’unica conferma che arriva è che le conclusioni dell’esperto sono al vaglio degli inquirenti che stanno svolgendo ulteriori accertamenti. Secondo indiscrezioni la perizia confermerebbe che i velivoli finiti nel mirino della Procura possono essere pericolosi ma, alla luce della normativa in vigore per gli ultraleggeri, sembra che non siano totalmente fuorilegge.

Il consulente che ha svolto gli accertamenti per la Procura è un ingegnere meccanico, con indirizzo aeronautico, che ha lavorato alla Piaggio di Finale Ligure. Il perito ha svolto una serie di accertamenti tecnici sui velivoli “Dragon 334” per verificare appunto se gli elicotteri finiti sotto sequestro potessero essere pericolosi o meno.

Sulla base delle conclusioni alle quali arriverà dopo aver esaminato la perizia il pm dovrà decidere in quale direzione (richieste di rinvio a giudizio oppure archiviazione) far proseguire l’inchiesta che era partita ipotizzando il reato di frode in commercio. Secondo quanto riscontrato dalla Procura infatti gli elicotteri erano venduti con caratteristiche difformi rispetto a quanto dichiarato dalla casa madre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.