IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata dei migranti, messa multietnica in Sant’Andrea

Savona. Doppio appuntamento, regionale e diocesano, per la Giornata mondiale delle migrazioni, domenica 16 gennaio. Alle ore 11 la Messa solenne nella Cattedrale di san Lorenzo a Genova, presieduta dall’arcivescovo cardinale Angelo Bagnasco e concelebrata da monsignor Vittorio Lupi (vescovo delegato ligure per la Migrantes), sarà trasmessa in diretta su Raiuno. Tema della giornata di quest’anno è “Una sola famiglia umana”.

Nel pomeriggio, invece, il vescovo Lupi parteciperà alla celebrazione eucaristica “multietnica”, organizzata dalla Migrantes diocesana nella chiesa di sant’Andrea in piazza Consoli a Savona, che ormai da alcuni anni vede la partecipazione delle comunità cattoliche di varia nazionalità presenti sul territorio. L’accoglienza dei gruppi è prevista intorno alle 15,30, alle ore 16 inizierà la Messa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    L’art. 48 della Costituzione Italiana, tanto cara alle sinistre che la considerano comandamento di fede, recita “Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età”. Gli stranieri non sono cittadini, sono residenti, indi non possono, per norma costituzionale, avere diritto al voto.
    Per quanto riguarda la Bossi Fini sono anch’io dell’idea di cambiarla, ma con una più restrittiva, che regoli i flussi e garantisca le espulsioni IMMEDIATE dei clandestini e di chi commette reati penali.

  2. Scritto da Resist

    “Una sola famiglia umana”…ovvero hanno diritto di voto… almeno nelle elezioni amministrative.
    Hanno diritto ad una casa,alla salute,alla scuola per i figli ed a contratti di lavoro seri in modo che possano contribuire pagando le giuste tasse .
    I mussulmani hanno diritto di pregare nella loro Moschea.
    Ovviamente tutti gli immigrati devono rispettare le nostre leggi.Ma noi dobbiamo al più presto cancellare la Bossi-Fini.