IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondo non autosufficienza, Rambaudi: “Giovedì incontro decisivo”

Regione. Il fondo nazionale per la non autosufficienza è ancora appeso al filo del decreto “milleproroghe” e molto dipenderà dall’esito che avrà l’incontro Conferenza Stato regioni, in programma giovedì 20 a Roma. Se i fondi, però, non dovessero arrivare si prospetterebbero ulteriori tagli in un comparto già disagiato, con 300 mila persone non autosufficienti su tutto il territorio nazionale che nel 2011 vedrebbero scomparire l’assistenza.

L’emendamento al decreto che tutti gli assessori al welfare delle Regioni hanno sottoscritto ripristinerebbe invece 400 milioni di euro utili per continuare a garantire i servizi a favore delle persone bisognose, con particolare riferimento al rafforzamento della rete ospedaliera.

“Il fatto che tutti gli assessori, aldilà degli schieramenti, abbiano concordato con me la necessità di presentare un emendamento al milleproroghe – ha spiegato l’assessore regionali alle Politiche sociali, Lorena Rambaudi – per tentare come ultima spiaggia di ottenere un finanziamento fondamentale, è certo un importante risultato politico. Ma stiamo comunque parlando di un fondo, quello della non autosufficienza, che doveva essere semplicemente una base per implementare i servizi, risorse a cui dovevano aggiungersene altre. Se venisse eliminato sarà molto difficile che gli enti, già oggetto di pesanti tagli al bilancio, possano mettere finanziamenti propri. Così si rischia veramente di fare un passo indietro”.

Quanto alla possibilità di mantenere il fondo autonomamente la “Regione cercherà di fare la sua parte – ha concluso Rambaudi – però parliamo di cifre significative, dovremmmo conciliare e fare scelte di priorità, ma, certo, non sarà cosa facile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.