IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza, Cairese: altro passo importante verso la serie D

Cairo Montenotte. Reduce da 7 partite senza sconfitte, nelle quali aveva totalizzato ben 15 punti, la Pro Imperia rappresentava un gran banco di prova per la Cairese. E i gialloblu hanno superato a pieni voti anche questo, imponendosi per 2 a 0. La strada verso la promozione in serie D è ancora lunga e presenterà altri ostacoli, ma è sempre più in discesa.

I valbormidesi, ancora imbattuti, hanno 5 punti di vantaggio sulla Fezzanese e 7 sul Bogliasco D’Albertis. La Pro Imperia è precipitata a – 8. La vittoria numero 10, davanti ad un pubblico sempre più numeroso ed entusiasta, è arrivata con il risultato di 2 a 0. La squadra allenata da Mario Benzi ha attaccato fin dai primi minuti di gioco, concretizzando la propria supremazia territoriale al 20°, quando Illiante ha deviato un pallone nella propria porta. Il raddoppio è giunto poco prima dell’intervallo, firmato da Chiarlone. Nella seconda metà di gara la Cairese si è difesa in maniera accorta, evitando grossi pericoli. Ancora una volta ha mantenuto la propria porta inviolata e si conferma la squadra con meno reti al passivo, 10, tante quante ne ha subite il Vado.

I rossoblu di mister Maurizio Podestà, però, hanno l’attacco meno prolifico del campionato, con sole 11 reti segnate. Nemmeno l’incontro casalingo con il Rivasamba è riuscito a sbloccare il reparto offensivo vadese, che non va in goal dallo scorso 7 novembre. La compagine del presidente Marco Porcile non ha comunque nulla da temere, dato che occupa una posizione rassicurante. Per alcune giornate, però, aveva dato l’illusione di poter competere per il vertice, speranza ormai riposta.

Il Vado ha giocato con Piovesan, Timpanaro, Davanzante, Motta, Tangredi, Rampini, Schirra, Porrata, Marelli (s.t. 13° Grabinski), Del Rio (s.t. 21° Lauria), Giacchino (s.t. 37° Cucchi).

Deve invece guardarsi alle spalle la Veloce, che ha perso le ultime 3 partite in trasferta. Nell’anticipo di ieri i granata sono stati piegati per 2 a 0 dal Vallesturla. Gandolfo dopo soli 4′ di gioco e Ferron a pochi minuti dal termine hanno segnato le reti del successo neroverde. Ai savonesi resta il rammarico per un palo colpito da Mendez a metà ripresa.

L’allenatore della Veloce Gianfranco Pusceddu ha schierato Maina, Rubino, Giuliani, Costagli (s.t. 9° Tortorolo), Glauda, Pesce, Piana (s.t. 9° Bubba), Deiana, Mendez, Bonadies (s.t. 29° Zaccone), Grippo; a disposizione Giribaldi, Galiano, Tosques, Ormenisan.

La Loanesi ha portato a tre la striscia di risultati utili consecutivi. I rossoblu hanno pareggiato 2 a 2 a Rapallo. La formazione condotta da Fabrizio Piccareta avvicina così di un punto tutte le rivali, ad eccezione ovviamente dei ruentini, ma recrimina per non aver portato via dal Macera l’intera posta. Gli ospiti, infatti, sono passati per due volte in vantaggio con Giglio, la seconda su rigore. I bianconeri sono pervenuti al pareggio prima con Muca, poi con Boggiano dal dischetto.

Le squadre sulle quali fa la corsa il sodalizio del presidente Ugo Piave sono state sconfitte. Il Busalla è caduto a Sestri Levante, steso dalle reti di Campagnaro, Florio e Cestari. Il Ventimiglia è scivolato sul campo di casa, battuto 2 a 0 dal Pontedecimo, in goal con Aledda e Romei.

Il Fontanabuona ha retto un tempo alla Fezzanese, ma nella ripresa i gialloverdi hanno fatto valere il fattore campo e si sono imposti per 2 a 0 con reti di Morina e Baudi. La Sestrese ha perso sul terreno del Bogliasco D’Albertis: biancocelesti sul doppio vantaggio con i centri di Zunino e Trivino, poi Fiorito ha accorciato le distanze.

I risultati della 16° giornata, nella quale sono state segnate 18 reti per un bilancio di 5 vittorie interne, 1 esterna e 2 pareggi:
Bogliasco D’Albertis – Sestrese 2 – 1
Cairese – Pro Imperia 2 – 0
Fezzanese – Fontanabuona 2 – 0
Rapallo – Loanesi San Francesco 2 – 2
Sestri Levante – Busalla 3 – 0
Vado – Rivasamba 0 – 0
Vallesturla – Veloce 2 – 0
Ventimiglia – Pontedecimo 0 – 2

La classifica vede la Veloce con una lunghezza di margine sulla zona playout:
1° Cairese 36
2° Fezzanese 31
3° Bogliasco D’Albertis 29
4° Pro Imperia 28
5° Pontedecimo 25
6° Vado 23
7° Sestri Levante 22
7° Vallesturla 22
9° Rivasamba 20
10° Veloce 18
11° Fontanabuona 17
11° Rapallo 17
13° Ventimiglia 15
14° Busalla 14
15° Sestrese 14
16° Loanesi San Francesco 12
Busalla e Loanesi San Francesco hanno giocato una partita in meno.

Domenica 23 gennaio alle ore 14,30 si giocherà il 17° turno con i seguenti incontri in programma:
Busalla – Vallesturla
Fontanabuona – Sestri Levante
Loanesi San Francesco – Fezzanese
Pro Imperia – Rapallo (ore 15,00)
Pontedecimo – Vado
Rivasamba – Bogliasco D’Albertis
Sestrese – Cairese (sabato)
Veloce – Ventimiglia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.