IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni alluvione, Paita: “Con Letta incontro interlocutorio, tutto rinviato al 19″

Roma. “Un incontro interlocutorio, che, nonostante i segni di attenzione da parte del Sottosegretario Letta, ha portato in pratica a un nulla di fatto”. Questo il commento a caldo dell’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita, terminata la riunione a Palazzo Chigi con il sottosegretario al Governo, Gianni Letta, il presidente della Regione Claudio Burlando, i sindaci dei comuni colpiti dalle alluvioni, tra cui Marta Vincenzi, il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, e i responsabili tecnici del settore sviluppo economico e ambiente. Al centro del tavolo: ottenere finanziamenti adeguati per far fronte a una situazione molto critica, per le infrastrutture, le imprese, i cittadini liguri colpiti dalle alluvioni di questi ultimi mesi.

“Abbiamo richiesto di poter utilizzare almeno il 30% delle risorse così come avvenuto per altri eventi alluvionali, purtroppo però è stato un incontro interlocutorio, a oggi non abbiamo nè dati né risorse certe a disposizione. Il sottosegretario Letta ha comunque dimostrato attenzione verso le problematiche illustrate, impegnandosi ad una nuova riunione tecnica che si terrà a Roma il 19 gennaio, dove, con dati alla mano si valuteranno le possibilità di aiuti alle imprese, l’accesso al mutuo per le persone danneggiate dal maltempo, e le somme urgenze con cui i comuni coinvolti si trovano a fare i conti. Sul tavolo – ha concluso l’assessore – ci sarà anche la richiesta di un ammorbidimento del patto di stabilità per far fronte alle esigenze dei comuni così duramente colpiti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.