IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costringeva la figlia 17enne a prostituirsi: brasiliana 49enne alla sbarra

Savona. Si avvia verso la conclusione il processo che vede sul banco degli imputati una donna brasiliana di 49 anni, L.M.D.M., che deve rispondere del reato di sfruttamento della prostituzione perché, secondo il quadro accusatorio, avrebbe fatto prostituire la figlia diciassettene. Gli episodi contestati risalgono al dicembre 2008 quando, ad Albissola, l’imputata avrebbe costretto la figlia a vendere il suo corpo in un appartamento da lei affittato. La ragazza era anche costretta dalla madre a cederle due terzi del denaro che riceveva dai clienti.

L’accusa contesta anche alla brasiliana di aver pubblicato sulla stampa locale annunci per pubblicizzare l’attività della figlia e di aver sfruttato, costringendolo a prostituirsi, anche un altro cittadino brasiliano (che viveva in casa sua ed era costretto a versare metà della quota del contratto di locazione). Questa mattina in aula il legale della donna ha avanzato la richiesta di accedere al rito abbreviato. Il Collegio dei Giudici ha accolto l’istanza del legale e ha rinviato il processo al prossimo 26 ottobre per la discussione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    “49enne brasiliana alla sbarra?”. Dopo aver letto solo il titolo della notizia mi verrebbe voglia di utilizzarla diversamnete quella sbarra. magari sulla testa dell’imputata…