IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinquemila visitatori per Faletti: mostra prorogata fino al 30 gennaio

Più informazioni su

Alassio. Vista la grande affluenza di pubblico, la mostra di Giorgio Faletti “Alias” viene prorogata fino al 30 gennaio 2011.

“E’ stata una scelta conseguente al successo della mostra – spiega l’Assessore Monica Zioni – che ci ha piacevolmente sorpreso con oltre cinquemila visitatori. Questo tipo di affluenza si ha in mostre di grandi artisti storicizzati che l’Anglicana ha sempre esposto con grande successo negli ultimi cinque anni di intensa attività espositiva. Il successo di Faletti si deve alla curiosità che suscita un personaggio poliedrico come lui e credo lo si debba anche al fatto che questa è la prima mondiale di una mostra a cui faranno seguito altre importanti iniziative. Mi risulta, infatti, che Faletti sia intenzionato e determinato a continuare la sua nuova carriera di artista visivo e stia lavorando a nuove serie pittoriche”.

“Con questi numeri – spiega Nicola Davide Angerame, curatore della mostra alassina – Faletti può essere certo di avere l’attenzione del pubblico anche in veste di pittore. La sua sfida è appena cominciata, ma credo che possa dare dei risultati inattesi così come è successo con i suoi thriller, di cui è diventato un maestro riconosciuto. Il tempo ci dirà se il nascente Faletti artista eguaglierà lo scrittore, o magari lo supererà. Con persone tanto dedite alle proprie passioni e acute, ciò è possibile. Il successo di pubblico ancora una volta pone l’Anglicana al centro della vita culturale ligure. Merito della determinazione dell’assessore Zioni che in questi anni ha promosso una politica culturale votata all’eccellenza, senza dimenticare di omaggiarre e promuovere gli artisti alassini più meritevoli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.