IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, scontro tra sindaco e Pd su manifesti polemici

Ceriale. Sul filo tagliente si gioca il battibecco tra il Partito Democratico e il sindaco di Ceriale. I manifesti con i quali l’opposizione ha tappezzato le vie cittadine, polemici sui ritardi dell’allaccio al depuratore, hanno suscitato la reazione del primo cittadino Ennio Fazio: “Questi manifesti ci danno una notizia che non aspettavamo: anche a Ceriale esiste il Partito democratico. Finora non ce ne eravamo accorti”.

Dal circolo cerialese del Pd la replica: “Siamo soddisfatti del fatto che il sindaco al terzo anno di mandato abbia riconosciuto l’esistenza dell’opposizione, seppure con metodi grezzi e denigratori che male si addicono alla sua carica. Non potevamo aspettarci di più da chi non è stato candidato a sindaco dalla segreteria del suo partito, che anzi aveva espresso altre preferenze, ma dalle alte sfere del Pdl”.

Da parte sua, Fazio: “Quando l’opera sarà conclusa, provvederò a ristampare i manifesti e ad appenderli il giorno dell’inaugurazione della passerella pedonale a sbalzo sul mare”. Rincara il Pd: “Consigliamo al sindaco di farsi un giro per il paese e di verificare qual è l’opinione che i cerialesi hanno di lui e del suo operato; scoprirebbe che se non fosse per le alte sfere del Pdl e per la copertura che il simbolo Pdl Berlusconi Presidente con ogni probabilità non sarebbe seduto sulla poltrona di primo cittadino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. maina
    Scritto da maina

    ma chi è il poravoce del pd ?