IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, pusher marocchino in manette: nell’auto aveva 36 dosi di cocaina

Ceriale. I carabinieri della Stazione di Ceriale hanno notato dei movimenti “sospetti” e così hanno deciso di fermarlo per un controllo. Una volta fatto scendere dalla sua auto è stato trovato in possesso di 36 dosi di cocaina e di 1100 euro in contanti. Per un marocchino di 23 anni, M.S., regolare sul territorio italiano e residente ad Albenga, è così scattato immediato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini dell’Arma hanno messo le manette ai polsi al ragazzo ieri sera, intorno alle 23, in via delle Camporette a Ceriale. I militari avevano infatti notato uno strano “via vai” vicino alla sua auto e allora avevano deciso di intervenire. Lo spacciatore, che aveva piccoli precedenti ma per reati diversi, si trova ora nel carcere Sant’Agostino di Savona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Caspita ! 36 dosi! Mi raccomando, adesso qualcuno sostenga che era per uso personale e che le aveva già preparate in dosi tanto per non sbagliarne l’assunzione. In fondo poi erano solo 36 “palline”.
    Ma non succede mai che per sbaglio questa gentagli se ne stia dietro le sbarre?! I piccoli precedenti per altri reati quali sarebbero? Nulla che sia stato in grado di tenerlo dentro ?!!

  2. sampei29
    Scritto da sampei29

    Chissà quando i nostri “rappresentanti” capiranno che è ora di smetterla con le loro inutili liti e si mettano a lavorare per noi con leggi che ci difendano dai delinquenti!

  3. pirata
    Scritto da pirata

    Anno nuovo usanze vecchie, finchè li teniamo in Italia continueranno a spacciare e commettere reati … che tristezza!!!

  4. Scritto da freeholly9

    piccoli precedenti ma per diversi reati…che ne sò,magari stupro o aggressione…..mi raccomando rilasciatelo subito che ne sentiamo già la mancanza