IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, presentate le aule per gli alunni delle Muragne: si lavora per la nuova struttura (foto) foto

Ceriale. Sono state presentate questa mattina le cinque nuove aule per gli alunni delle scuole elementari delle Muragne di Ceriale. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Ceriale Ennio Fazio, assieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale cerialese e all’assessore regionale Giovanni Boitano. Oltre alle due già pronte, l’intervento varato dal Comune ha previsto la trasformazione dell’ufficio ambiente in due nuove classi mentre due sono state trasformate nel nuovo refettorio e viceversa l’ex refettorio è stato ristrutturato per ospitare ulteriori due aule. Una soluzione concertata con le maestre e i genitori attuata in breve tempo e che è costata 40 mila euro.

“Sono molto soddisfatto di aver consegnato agli alunni delle Muragne le nuove aule ricavate davvero a tempo di record. Ringrazio i genitori e le maestre per la collaborazione dimostrata nell’affrontare l’emergenza e per trovare subito una soluzione” ha commentato il primo cittadino di Ceriale Ennio Fazio.

“Devo fare i complimenti all’amministrazione comunale per aver saputo sviluppare un’idea progettuale che ha portato in breve tempo alla realizzazione di queste nuove aule scolastiche – ha dichiarato l’assessore regionale all’edilizia scolastica Giovanni Boitano -. In questo modo sono stati praticamente azzerati i disagi per gli alunni e i genitori con le classi unificate e garantita l’attività didattica per i bambini delle Muragne”.

Il sindaco di Ceriale Ennio Fazio e l’assessore regionale Boitano hanno potuto anche fare il punto sul nuovo progetto che prevede la realizzazione di nuova scuola che sostituirà il plesso inagibile delle Muragne. Il Comune chiederà la possibilità di avere dei finanziamenti, con l’opzione ormai definita di istituire un bando di alienazione sulle aree dell’attuale struttura delle Muragne, per un progetto di edilizia residenziale dal quale ricavare i finanziamenti per l’edificazione della nuova scuola cerialese, che dovrebbe sorgere nelle aree a monte dell’istituto Carbonetto, di proprietà comunale.

Sulla realizzazione della nuova struttura l’assessore Boitano ha ribadito al sindaco che “la Regione Liguria sarà vicina al comune per questo nuovo progetto, tuttavia le risorse a disposizione sono assai esigue ed è ancora prematuro vedere possibili canali di finanziamento”. Il primo cittadino Fazio sull’argomento ha aggiunto: “Il comune ha già trovato una possibile risposta e mi auguro, se i rilievi e le verifiche tecniche saranno a posto, di poter procedere il più velocemente possibile con l’iter di realizzazione del nuovo plesso scolastico delle scuole elementari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.