IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantiere Capo Santo Spirito: arrivano attrezzi e mezzi, al via l’allestimento

Borghetto Santo Spirito. E’ stata appena avviata l’installazione del cantiere a Capo Santo Spirito, tra Borghetto e Ceriale, per la posa delle nuove condotte del depuratore. Da domani si prevede l’istituzione di un senso unico alternato regolato da semafori. Una soluzione provvisoria per la durata dell’allestimento, che potrebbe durare una quindicina di giorni, prima del posizionamento delle barriere sulla carreggiata e delle lanterne semaforiche che regoleranno il traffico sulle 24 ore.

“La preparazione del cantiere è una fase che potrebbe durare due settimane, ma oggi avrò maggiori dettagli dalla squadra e dai tecnici – conferma il responsabile della Servizi Ambientali, Paolo Paganelli – Poi l’area di lavoro sarà pienamente operativa, con la viabilità delineata dalle barriere new jersey”.

Dopo i ritardi accumulati, oggi parte dunque il cantiere dell’intervento di circa 8 milioni di euro, mentre si prevede un aumento delle lagnanze degli automobilisti (già organizzati sulle pagine di Facebook) per l’effetto imbuto tra Ceriale e Borghetto soprattutto nelle ore di punta, dove sarà in vigore il senso unico alternato 24 ore su 24.

I ritardi sono stati causati da problemi logistici, come la mancanza di elettricità per attivare i semafori, e dal maltempo. Di mezzo ci si sono messe anche le feste natalizie. Solo oggi l’inizio dell’allestimento e l’arrivo di attrezzi e mezzi.

Preoccupato il sindaco di Ceriale, Ennio Fazio: “Dopo tutti questi ritardi il timore peggiore è che non si riesca a chiudere il cantiere per tempo, considerato ormai che il cronoprogramma a causa del maltempo degli scorsi giorni si è allungato. Ulteriori ritardi potrebbero avere ripercussioni notevoli sulla stagione estiva. Mi auguro che l’intervento ora vada avanti con celerità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    AGGIORNAMENTO: Ieri sera mega (lunedi 17/1) mega-coda che arrivava a Ceriale. Stamane, mega coda a Borghetto che arrivava quasi a Loano ed in senso inverso (da Ceriale)..NULLA!.
    CONCLUSIONE: OLTRE A VESSARE gli automobilisti e a non concedere la tratta di A10 gratis ..questi scienziatoni nemmeno io tempi dei semafori riescono a gestire: mi parrebbe logico che i tempi dei semafori debbano essere CONFORMATI E ADATTATI Al FLUSSI CHE SONO DIFFERENTI IN FUNZIONE DELL’ORARIO…. Ma forse è troppo complicato per l’ente cvhe dovrebbe occuparsene (Provincia o ANAS?). L’unico commento è VERGOGNATEVI!

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Nel leggere l’articolo
    mi viene in mente quella barzellettina in cui un “cattivo”
    si presenta al giudizio finale e …
    condannato puo’ scegliere a quale inferno far riferimento ….
    sceglie quello italiano ….
    perche’ una volta i diavoli aguzzini sono in sciopero,
    altre volte mancano le fruste
    o l’olio bollente e’ stato sottratto ….
    o …. si va’ incontro ad un indulto …
    o alla possibilita’ di scontare la pena agli arresti domiciliari ….

  3. Scritto da giasone

    nel frattempo l’autostrada è aumentata

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    @ Canepa . . . non ti preoccupare, higtec ha solo i paraocchi (rossi) per le uniche (fortunatamente) due giunte rosse che gli sono rimaste sulla costa: Pietra Ligure ed Andora

  5. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..già. Ma visto che il vostro sindaco è anche un consigliere provinciale, e visto che l’Ente è anche azionista dell’AdF come mai non si è prodigato per ottenere lo sgravio del pedaggio autostradale dei POVERI AUTOMOBILISTI che sono costretti a subire la vessazione della VOSTRA VIABILITA’? Ho saputo dal Comando di PM, una delle volte che incazzato ho chiesto chi fosse lo scienziato assessore alla viabilità di una tale disastrosa situazione di degrado poast-moderno, che l’interessato è sempre il succitato sindaco. Suggerisco che, se non sopporta tutte le cariche che gli si avvinghiano addosso, NE LASCI qualcuna, CON IL NOBILE FNE DI POTER ASSOLVERE MEGLIO ALLE ALTRE.
    Visto che si parla della riodente cittadina balneare di turismno internazionale di Bor-ghetto, mi chiedo come mai quel pèalazzo fatiscente e scalcinato ex-oleificio non viene ristrutturato, per migliorare l’immagine della cittadina e poter accgliere meglio i tguristi che da ogni dove accorrono per godere delle bellezze della città!:-)