IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, stangata sul Savona: 4 punti di penalizzazione

Savona. La Commissione Disciplinare della Figc si è finalmente pronunciata, emettendo i verdetti più volte rinviati. Per il Savona si è trattato di una vera e propria batosta, con la respinta della richiesta di patteggiamento e una sanzione pesante: 4 punti di penalizzazione e 60 giorni di inibizione per il presidente Andrea Pesce.

La società ha già preannunciato che presenterà ricorso, anche se pare difficile riuscire a farsi riconoscere i punti conquistati sul campo.

“La responsabilità per ritardato perfezionamento degli adempimenti” è la motivazione della penalizzazione. Di fatto, si tratta di documentazione inviata in ritardo, ma in piena regola.

Una decisione che lascia perplessi, ennesima dimostrazione del caos che regna in Lega Pro sotto ogni punto di vista. Basti pensare che chi non pagherà gli stipendi o i contributi da adesso fino a fine stagione verrà penalizzato di 2 punti nel prossimo campionato. In pratica, società insolventi potranno continuare a giocare regolarmente senza subire decurtazioni del proprio punteggio. Sodalizi quale il Savona, in regola con gli stipendi ma con la sola colpa di un ritardo nel mandare i documenti, devono invece scontare sanzioni corpose.

La Commissione Disciplinare ha penalizzato di 1 punto la Virtus Entella e la Valenzana. Sono invece 2 i punti sottratti a Feralpi Salò e Tritium; 3 alla Canavese. Si vanno ad aggiungere ai 2 già sottratti alla stessa Canavese e al Rodengo Saiano. Per la Pro Patria il tutto è stato rinviato al 3 febbraio.

Questa la classifica aggiornata, nella quale il Savona precipita nelle posizioni intermedie:
1° Pro Patria 40
2° Tritium 34
3° Pro Vercelli 33
4° Lecco 32
5° Feralpisalò 29
6° Sambonifacese 25
7° Rodengo Saiano 21
8° Renate 20
9° Savona 19
10° Valenzana 18
10° Canavese 18
10° Virtus Entella 18
10° Montichiari 18
14° Sacilese 13
15° Mezzocorona 11
16° Casale 10
17° Sanremese 9
Il Savona ha giocato una partita in meno.

Sul fronte mercato, terzo arrivo in casa Savona dopo Tedesco e Cicutti. Si tratta di Giovanni Capuano che ha vestito la maglia biancoblu nella stagione 2002/03. Centrocampista, nato il 5 marzo 1979, proviene dallo Spezia, dove ha militato per 2 anni. E’ alto 175 cm per un peso forma di 71 kg.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.