IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 7 femminile, il derby è del Vado: il Valleggia steso con 2 reti foto

Vado L. Il Vado piega la capolista Valleggia e riesce ad uscire trionfante dal derby della dodicesima giornata del campionato di calcio a 7 femminile UISP. In una gara giocata sotto un vero e proprio diluvio universale le padrone di casa trovano due lampi che non lasciano scampo a Grisolia e compagne che incappano così nella seconda sconfitta stagionale.

La partita è combattuta fin dai primi scambi, ma gli spazi sono pochi e nessuna delle due squadre riesce a sfondare. A metà della prima frazione l’episodio che cambia il volto del match. Zanda infatti apre le marcature, premiata dalla sua stessa audacia che le fa trovare più di quanto stesse cercando: un pallonetto che partendo dalla zona della bandierina va ad insaccarsi oltre le spalle del portiere trovando un angolo apparentemente impossibile.

La partita continua sui binari delle equilibrio, il Vado sventa la pressione ospite e cerca la ripartenza spesso bloccata. Le ragazze di mister Degioannini cercano di farsi vedere in avanti ma faticano ad ingranare sul piano del gioco e a rendersi pericolose. Grisolia e compagne le provano tutte comunque per trovare il pari fino a quando, a pochi minuti dalla fine, Siri chiude il match: Zanda recupera palla a centrocampo e serve Amadei, che dopo una prima respinta del portiere lotta per poi servire la compagna alla perfezione. Siri di prima intenzione riesce così a coordinarsi e a piazzare la palla a fil di palo dove il portiere non può arrivare.

Il risultato, rimasto invariato fino a pochi minuti dalla fine, ha aumentato il nervosismo e spesso il gioco è risultato spezzettato dall’agonismo accentuato ma, come si addice ai derby, la partita è stata giocata sul filo dei nervi e ha visto trionfare la squadra che aveva meno da perdere con un risultato negativo. Per il Vado due punti importanti e una vittoria che fa certamente morale. Per il Valleggia uno stop che non ci voleva ma che comunque non spegne le ambizioni di una squadra che resta sempre incollata alla zona alta della classifica.

Per il Vado hanno giocato: Colangelo, Amadei, Perna, Campione, Moulins, Gambino, Zanda, Siri, Signoriello, Catarsi, Rebella. Per Il Valleggia: Stevanin, Bertolacci, Ratto, Sincich, Grisolia, Corrias, Negro, Sardo, Salazar. Reti: Zanda, Siri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.