IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, assicurazione gratis per gli over 65

Andora. Il Comune di Andora ha deciso di asicurare gratuitamente gli anziani over 65. Lo prevede il progetto “Città sicura”, rivolto ai duemila pensionati residenti nella cittadina del ponente ligure.

Gli over 65 potranno essere assistiti, in caso di bisogno, da un fabbro, un artigiano, un medico, una badante e addirittura da una guardia giurata in caso di furto in casa in attesa della sostituzione della porta.

“Gli anziani – spiega il servizio il sindaco di Andora, Franco Floris – potranno richiedere fino ad un massimo di tre interventi per ogni tipologia di servizio e tutte le spese, questa è la cosa importante, saranno sostenute dalle casse comunali”.

Il progetto “Città Sicura” partirà il prossimo primo febbraio. In questi giorni il sindaco di Andora sta inviando una lettera con la quale spiega l’iniziativa nei dettagli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Claudio metello

    C’era una volta…… un sindaco che disse : Per colpa del patto di stabilità il comune di Andora che avrebbe tanti soldi da investire non li può spendere…..
    Dunque, stando a quanto ha detto, ci sono 2000 pensionati (circa il 30 % della popolazione) che hanno diritto a 3 interventi di fabbro, artigiano, medico, badante e guardia giurata. ovvero 30.000 interventi che verranno sostenuti dalle casse comunali. Con quali soldi scusa?????
    Allora meno male che c’è il patto di stabilità. Questa o è pura follia o è pura demagogia.
    Un grosso applauso per la fanfara di propaganda.
    A proposito, se il progetto “Città Sicura” partirà il prossimo primo febbraio, perchè lo dice adesso e le lettere le spedisce in questi giorni?

  2. Scritto da marco marchiano

    anche in quattro righe non si riesce ad essere coerenti, la propaganda è sempre in agguato dietro l’angolo; se c’è l’assicurazione come dice il mandatario pro tempore, perchè poi asserisce che “saranno sostenute dalle casse comunali” le spese?