IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, definito l’assetto delle rotatorie in largo Gavotti e via Turati foto

Albisola S. Il Comune albisolese ha definito l’assetto finale, che prevede un allargamento, delle rotatorie in largo Gavotti e via Turati. Lo studio stabilisce la definitiva sistemazione delle rotatorie provvisorie realizzate in corso Mazzini/via Turati, in via Turati/via Alessandria e via alla Massa con l´allargamento a circa 28,50 – 29,00 metri di diametro e gli adeguamenti dei percorsi pedonali di contorno.

“L’ampliamento del diametro – spiegano dal Comune – si è reso necessario a causa della tipologia di traffico che interessa i due incroci, in particolare la frequente presenza autobus di lunghezza pari a 12 metri e del traffico pesante in transito da e verso le zone industriali di Stella, che hanno frequentemente danneggiato le protezioni in gomma riciclata della struttura provvisoria”.

L´allargamento delle rotatorie avverrà con l´occupazione di una piccola parte dell´area verde di largo Gavotti e di quella del giardino tra via Turati e via della Rovere: in questo modo sarà possibile garantire le adeguate curvature in entrata e in uscita dall´incrocio. L´incrocio di largo Gavotti sarà pertanto modificato mantenendo l´accesso attuale per via della Rovere e riqualificando con una siepe il ciglio della rotonda lato Villa Gavotti.

Il progetto prevede anche il completo rifacimento e la ristrutturazione dei marciapiedi esistenti, al fine di adeguarli alla conformazione del nuovo incrocio ed alla normativa per l´abbattimento delle barriere architettoniche. La pavimentazione avrà colorazione e tipologia identica a quella già utilizzata nei giardini di Largo Gavotti e per il nuovo marciapiede di via Turati.

“Saranno inoltre eliminate le barriere architettoniche presenti tra i marciapiedi all´angolo tra via Turati e via Alessandria e il portico della Farmacia San Nicolò. Ciò verrà assicurato mediante la creazione di due rampe poste in modo tale da permettere l´accesso al portico d´angolo. I due incroci saranno dotati di un nuovo impianto di pubblica illuminazione posto all´interno dell´aiuola centrale e formato da quattro corpi illuminanti a LED. E´ previsto inoltre il rifacimento della segnaletica orizzontale e l´adeguamento di quella verticale nei nuovi incroci” aggiungono dal Comune.

Al fine di dissuadere la sosta in corrispondenza di alcune zone saranno installati dissuasori in ghisa, conformati agli albarelli (burnie) in maiolica albisolese del sec. XVII. Le opere avranno un costo complessivo pari a 270.000,00 euro finanziati con fondi provenienti da un contributo del Ministero Economia e Finanze (DM 9.6.2010).

“A conclusione di un periodo di sperimentazione che si è rivelato positivo – sottolinea l´Assessore alla Viabilità Paolo Baglietto -, si giunge così ad un assetto definitivo delle rotatorie ampliandone il raggio di curvatura che era risultato insufficiente e cambiando la tipologia dei materiali impiegati che avevano carattere provvisorio. La presenza delle rotatorie ha migliorato il traffico dando la possibilità di invertire il senso di marcia eliminando la pericolosità degli incroci e rendendo il traffico più scorrevole. Nell´ambito di questi interventi sarà anche asfaltata via Turati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.