IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, progetto “Salute e stili di vita”: al via i tornei scolastici di badminton e nuoto

Più informazioni su

Albenga. Prenderà il via domani, martedì 11 Gennaio, il nuovo step del “Progetto Salute e Stili di Vita”, iniziativa organizzata dal Comune di Albenga, in collaborazione con la Consulta dello Sport, l’Azienda Sanitaria Locale n. 2 – Savonese, le Scuole Medie “Mameli – Alighieri”, il Centro Scolastico Diocesano “Redemptoris Mater”, la Fondazione Banca d’Alba, con il contributo di numerosi sponsor, tra cui la ditta F.lli Garofalo Srl.

Dopo la giornata degli sport in Viale Martiri della Libertà, la creazione della “Banca del Libro”, il percorso di doposcuola assistito “Nessuno Escluso” e i corsi di nuoto, la nuova fase del progetto riguarda i tornei scolastici. Nei giorni scorsi si è svolto un incontro tra il Consigliere Comunale con delega alla Pubblica Istruzione Nicola J. Podio, il Preside delle Scuole Medie Tommaso Berruti, gli insegnanti di Educazione Fisica Michele Massarelli, Marco Munerol, Giuseppina Onnembo e i delegati e tecnici provinciali delle federazioni di badminton e palla pugno, rispettivamente Valerio Modugno e Andrea Bronda.

Il meeting, al quale ha partecipato anche Renato Marchelli per Idea Sport, che gestisce la piscina comunale di Albenga e i corsi di pallanuoto, è servito per iniziare ad aorganizzare tornei scolastici a partire dalle prime settimane di Gennaio e che impegnerà i ragazzi nel badminton, nella pallapugno e nel nuoto.

Il calendario prevede tornei all’interno di ciascun plesso (sono interessate le sedi Mameli, Alighieri, di Leca d’Albenga e l’Istituto Redemptoris Mater) e un momento conclusivo in primavera, un gran finale in cui si confronteranno le migliori squadre, sia maschili che femminili, di ogni scuola. Per avviare i ragazzi a queste nuove discipline, i tecnici delle federazioni affiancheranno gli insegnanti di Educazione Fisica durante il normale orario di lezione, a cominciare da: Martedì 11 Gennaio, ore 08.00, palla pugno presso Scuole Dante Alighieri; Martedì 11 Gennaio, ore 14.30, palla pugno presso Scuole di Leca d’Albenga; Giovedì 13 Gennaio, ore 14.30, palla pugno presso Scuole Mameli;Martedì 18 Gennaio, mattina, badminton presso Scuole Dante Alighieri

Per quanto riguarda la pallanuoto, infine, i corsi sono previsti presso la piscina comunale, per i ragazzi che già aderiscono al progetto “Nessuno Escluso”.

“Si tratta di un’iniziativa importante”, dichiara con soddisfazione Nicola J. Podio, Consigliere Comunale con delega alla Pubblica Istruzione, “che pone l’accento su attività divertenti ed educative spesso ingiustamente trascurate quali badminton, palla pugno e nuoto. Discipline che, non essendo praticate dalla maggioranza dei giovani, daranno a tutti la possibilità di confrontarsi su un piano di parità, anche e soprattutto a quegli scolari che non praticano con regolarità alcuna attività sportiva, che sono circa il 40% del totale, stando ai dati emersi da un sondaggio condotto lo scorso anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.