IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, con la nazionale paralimpica di curling ha vinto lo sport

Più informazioni su

Albenga. Grande successo per la visita della nazionale paralimpica di curling alla Città di Albenga, per un grande evento all’insegna dello sport e della salute, nell’ambito del Progetto “Salute & Stili di Vita”, promosso dal Comune di Albenga.

Ieri sera, gli atleti del curling in carrozzina sono giunti ad Albenga, dove sono stati accolti da una delegazione ingauna composta dal Consigliere Comunale con delega alla Pubblica Istruzione Nicola J. Podio, dal funzionario dell’Ufficio Turismo e Sport del Comune di Albenga Antonio Giordano e dal rappresentante del gruppo Yepp Guido Lugani. Successivamente all’arrivo, e alla conseguente preparazione del campo (per il quale è stata destinata la pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza del Popolo, con la collaborazione dell’Associazione MarEventi), la nazionale e la selezione dell’Amministrazione Comunale si sono allenati fino a notte fonda sul ghiaccio, per prepararsi al meglio alla sfida.

Quest’oggi alle ore 10.00, in Piazza del Popolo, ha preso il via la manifestazione, di fronte a un nutrito pubblico. Dopo i saluti di rito e le presentazioni, alle ore 10.30 sono scesi in campo gli atleti. La nazionale paralimpica di wheelchair curling ha incontrato la squadra di “all-star” dell’Amministrazione Comunale, composta dall’Assessore Mauro Vannucci, dai Consiglieri Comunali Aldo Marino e Nicola J. Podio e dal rappresentante del gruppo Yepp Guido Lugani, per l’occasione anche in veste di Commissario Tecnico. Nonostante il grande impegno messo in campo, gli ingauni, che indossavano divise con lo stemma di Albenga e il celeberrimo foulard dei “Fieui di Caruggi”, sono usciti pesantemente sconfitti, con un risultato finale di 4-2. “Ci hanno dato una lezione di curling”, ha dichiarato scherzosamente l’Assessore al Turismo Mauro Vannucci. “La nostra squadra ha pagato un deficit di preparazione atletica, ma l’esordio può considerarsi promettente: ci hanno promesso una rivincita, da giocarsi a casa loro”. Dopo aver battuto gli amministratori comunali, gli azzurri si sono misurati con una selezione di insegnanti e alunni delle Scuole Medie “Mameli-Alighieri”.

Al termine degli incontri, verso le ore 12.30, gli atleti hanno fatto visita alla cantina dei “Fieui di Caruggi” per un aperitivo e sono quindi stati ospiti del Centro Anziani, accompagnati dall’Assessore ai Servizi Sociali Eraldo Ciangherotti, per il pranzo.

Al pomeriggio, la nazionale paralimpica di curling si è recata presso la piscina comunale di Albenga, per la “prima” ufficiale della nuova squadra di nuoto paralimpico di Albenga. Erano presenti il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, l’Assessore allo Sport della Regione Liguria Gabriele Cascino, gli Assessori del Comune di Albenga Ciangherotti, Pastorino e Vannucci e il Consigliere Comunale Nicola J. Podio.

“Il nostro motto è ‘nessuno escluso’”, ha dichiarato il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, “e oggi lo abbiamo ampiamente dimostrato, con una splendida giornata all’insegna dello sport”. “Ringrazio di cuore la nazionale paralimpica di curling per aver accettato l’invito a esibirsi nella nostra meravigliosa Città”, ha proseguito il Sindaco, “e li ringrazio anche per non aver umiliato troppo la squadra degli amministratori, permettendo loro persino di segnare due punti. Mi auguro che in futuro, anche con l’aiuto di diversi enti istituzionali e delle tante associazioni di volontariato, si possano organizzare numerose iniziative analoghe, che fanno bene allo sport, e fanno bene ad Albenga”.

“Mi congratulo con l’Amministrazione Comunale di Albenga per la riuscita di questa giornata”, ha commentato l’Assessore Regionale Cascino. “Iniziative come questa confermano che la Regione Liguria è tra le prime in Italia, se non la prima in assoluto, per l’attenzione dedicata nei riguardi dello sport paralimpico. Non a caso, quest’anno ci sono stati assegnati i Global Games, evento mondiale più importante per queste discipline”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.