IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, “La Golondrina”: musica sudamericana nell’ex chiesa Anglicana

Alassio. Domani ad Alassio è in programma il concerto “La Golondrina”, promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio. Alle ore 21, nell’ex Chiesa Anglicana, il trio composto da Mauro Vero (voce e chitarra), Marco Moro (flauti) e Daniele Ducci (contrabbassi) presenterà una selezione di brani celebri della tradizione musicale sudamericana.

“In un programma festivo ricco di eventi – dice Monica Zioni, Assessore alla Cultura e al Turismo di Alassio “ospitiamo ad Alassio il meglio della musica sudamericana interpretata da un gruppo di musicisti liguri, che con passione e talento condurranno il pubblico nel cuore delle tradizioni delle diverse nazioni del continente Sudamericano. L’Ex Chiesa Anglicana conferma ancora una volta la propria vocazione di spazio multidisciplinare, galleria d’arte e auditorium in grado di far dialogare il meglio dell’arte visiva e la grande musica: da quella classica a internazionale come in questo caso”.

“La Golondrina” (la rondine) è il titolo dello spettacolo e anche del Cd registrato a maggio 2010 presso lo studio “Ithil World” di Imperia. Si tratta di un percorso musicale itinerante, che partendo dal Messico raggiunge Cuba, Brasile, Paraguay, Venezuela, Argentina, giungendo infine nel Perù.
I testi sono stati tradotti da Linda Bonaccorso e ogni brano avrà una presentazione con la traduzione di alcuni punti significativi del testo. Le canzoni sono state composte a partire dagli anni Trenta fino ai giorni nostri e comprendono anche brani di Caetano Veloso.

Ed ecco il programma: il Messico sarà raccontato con i brani “Maria bonita”, “La Golondrina” e “Cuccuruccucu paloma”, Cuba sarà ricordata con “Contigo en la distancia”, “Rumba azul”, “Mi cocodrilo verde”. Ed ancora, il Brasile si ritrova in “Voce e linda”, “Lindeza” e “Mahna do Carnaval”, il Paraguay nei brani “Asuncion”, “Requerdos de Ypacarai” e “Galopera”. Il programma musicale toccherà, poi, il Venezuela con “Alma llanera”, l’Argentina con “Un vestido y un amor”, “Vuelvo al Sur” e “Pecado” e si chiuderà con il brano peruviano “Fina estampa”. La serata sarà presentata da Roberta Moschella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.