IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: all’ex chiesa anglicana “Alice in Wonderland” e “Australia”

Alassio. Domenica 2 gennaio, ad Alassio, si svolgerà un nuovo appuntamento della rassegna di cinema d’autore, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio.

Sono due le proiezioni in programma nell’Ex Chiesa Anglicana, una pomeridiana per i bambini ed una serale per gli adulti.La rassegna Alassio Cinebimbi presenterà, alle 17.00, la proiezione del film “Alice in Wonderland” con Johnny Depp.

Nato dalla magia di Walt Disney Pictures e dalla fantasia del visionario regista Tim Burton, una delle storie più amate di tutti i tempi viene riproposta in una chiave nuova, magica e fantasiosa con Johnny Depp che interpreta Mad Hatter mentre Mia Wasikowska veste i panni della diciannovenne Alice, che dopo tanti anni torna nel mondo incantato da lei visitato quando era bambina. Lì ritrova i suoi indimenticabili amici d’infanzia:  il Coniglio Bianco, Pinco Panco e Panco Pinco, Toperchio, il Brucaliffo, lo Stregatto, e ovviamente, il Cappellaio Matto. Alice intraprende un nuovo e fantastico viaggio alla ricerca del suo destino, con l’intento di porre fine al terrorizzante regno della Regina Rossa.

Alle 21.00, sarà proiettato “Australia” con Nicole Kidman e Hugh Jackman. Il kolossal, diretto dall’australiano Baz Luhrman, possiede tutti gli ingredienti per entrare nella storia del cinema tra i classici drammi storici e sentimentali su pellicola. Il film narra la vicenda di una aristocratica inglese, Lady sarah Ashley (Nicole Kidman), che dopo la morte del marito e una vita piuttosto arida, si trasferisce in Australia per liquidare la fattoria e l’allevamento di manzi impiantata dal consorte. Qui conosce l’aitante Mandriano (Hugh Jackman) ed entra in contatto con il dramma degli aborigeni vittime del razzismo dei bianchi e dei bambini “mezzosangue”, che vengono deportati nelle missioni cristiane. Tra questi c’è lo sveglio e simpatico Nullah (Brandon Walters), che si nasconde nella fattoria di Lady Ashley, figlio del responsabile del ranch (David Wenham), che combutta con un potente allevatore locale. Lady Ashley, invece, di liquidare per un pugno di sterline la fattoria con tutto il bestiame, decide di portare questo fino al porto e venderlo alle forze armate impegnate nella Seconda guerra mondiale, vendendo i propri capi a un prezzo competitivo, contro gli interessi del potente allevatore. Comincia così un lungo viaggio, quasi epico, pieno di rischi e tranelli, ma sotto la protezione di King George (David Gulpilil), l’anziano mago aborigeno nonno di Nullah.

L’ingresso alle due proiezioni è libero, fino ad esaurimento posti disponibili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.