IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze chiede un incontro con la Regione sulle problematiche del Piano Casa

Varazze. Il Comune di Varazze, su iniziativa dell’Assessore all’Urbanistica del Comune di Varazze, Gerolamo Carletto, ha presentato alla Regione Liguria alcune osservazioni, con richiesta di incontro, su problematiche applicative della Legge Regionale relativa al Piano Casa, portante “Misure urgenti per il rilancio dell’attività edilizia e per la riqualificazione del patrimonio urbanistico-edilizio”.

“Le nuove misure propongono l’ambizione di promuovere una applicazione delle disposizioni premiali più estensiva e più coerente con lo “spirito” e la ratio della legge, volta a contrastare il periodo di congiuntura economica negativo mediante il riavvio dell’attività edilizia” scrive l’assessore Carletto.

“Merita menzione, anzitutto, il concetto di volumetria esistente, ancorato, ai sensi del Piano Casa, al dato formale dell’ultimazione lavori (entro il 30 giugno 2009) e che, invece, potrebbe da esso essere affrancato attraverso una proposta emendativa capace di estendere l’applicabilità dei benefici previsti dal Piano Casa anche nei confronti delle opere in corso di realizzazione sulla base dei titoli edilizi rilasciati prima della sua entrata in vigore” prosegue l’assessore.

“Similmente, si è inteso richiamare l’attenzione dei vertici politici ed amministrativi della Regione sulla possibilità di estendere l’applicabilità dei benefici di cui al Piano Casa anche agli edifici condonati (od almeno parzialmente condonati), in quanto unità immobiliari sanate e, dunque, a tutti gli effetti, legittime” conclude l’assessore di Varazze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.