IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso Bruno: sentito il medico legale, domani controinterrogatorio della difesa

India. E’ durata circa un’ora l’udienza che si è svolta oggi nell’ambito del processo per omicidio a carico dell’albenganese Tomaso Bruno e della torinese Elisabetta Boncompagni, accusati di aver ucciso, per motivi passionali, il proprio amico e compagno di viaggio Francesco Montis.

Sul banco dei testimoni oggi è stato sentito il medico legale che ha svolto l’autopsia sul corpo di Montis. Il dottore ha confermato la sua versione dei fatti e la tesi sostenuta dall’accusa secondo cui la morte di Montis sarebbe imputabile a un’ipotesi di strangolamento.

Ipotesi che i genitori e gli avvocati di Tomaso combattono e rigettano da sempre sostenendo che invece l’autopsia sarebbe stata effettuata in maniera frettolosa e senza basi scientifiche, dando per scontati troppi particolari.

Proprio su questo punto punteranno gli avvocati di Tomaso domani mattina durante una nuova udienza. Saranno infatti i legali della famiglia Bruno a controinterrogare il medico legale per dimostrare che Montis sarebbe deceduto per cause naturali ed in particolare per lo stato di salute precario del giovane, così come sostiene da sempre anche la famiglia della vittima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.