IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, Vaccarezza: “La Provincia era un passo avanti”

Roma. Il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza, ha espresso soddisfazione a pochi minuti dalla chiusura del tavolo al Ministero per lo Sviluppo Economico sul potenziamento di Tirreno Power a Vado.

“Personalmente sono soddisfatto della riunione sulla questione Tirreno Power appena conclusasi qui a Roma – afferma il presidente provinciale – In primis perché ho ottenuto le garanzie occupazionali che chiedevo, ovvero l’assunzione dei lavoratori di Ferrania, secondo perché è passata la linea che proposi il 29 settembre 2009 in Consiglio Provinciale. Nel documento approvato allora da Centro destra e Udc, con votazione contraria di Pd e Idv, ed alla seguente discussione io evidenziai infatti come non si potesse dire no aprioristicamente ad un investimento di questa rilevanza sul nostro territorio,  non ci si dovesse accontentare del miglioramento proposto dall’azienda ma era indispensabile chiedere molto di più, fino al limite di ottenere un altro progetto e che questi investimenti avessero una ricaduta importante sul nostro territorio, non solo in termini di assunzioni, ma anche nell’assegnazione privilegiata alle aziende locali dei lavori di costruzione e, una volta terminato il progetto, di manutenzione”.

“Tutto questo sarà la base di un nuovo progetto e di un nuovo patto con il territorio che vedrà la luce nel mese di gennaio del prossimo anno. Il patto nascerà da un incontro prima del Ministero dell’Ambiente, dalla Regione e dalla Provincia, poi rettificato da una nuova Conferenza dei Servizi. L’unico commento un po’ amaro è che se, invece delle solite distruttive campagne demagogiche, fossi stato ascoltato prima, avremmo guadagnato un anno su una vicenda così importante per la nostra provincia” conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.