IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tentato omicidio, lite per futili motivi: forse i 2 avevano bevuto un po’ troppo

Finale L. Proseguono a ritmo serrato gli accertamenti dei carabinieri, coordinati dal Capitano Sandro Colongo, sul tentato omicidio di questa notte a Finale Ligure dove un 37enne milanese, Gabriele Catalano, con piccoli precedenti penali, ha accoltellato un’amico. Secondo le prime verifiche dei militari i due erano in Riviera con un terzo amico per trascorrere qualche giorno di vacanza.

La prima ricostruzione dei fatti degli investigatori ipotizza che ieri sera, dopo che il terzo occupante dell’appartamento di via dell’Uso di Mare era già andato a dormire, tra Catalano e l’amico sia nata un’accesa discussione per futili motivi. Non è escluso che a far scattare la lite possa anche aver contribuito l’alcol, sembra infatti che i due avessero bevuto qualche bicchiere. Sempre secondo una prima ipotesi, inizialmente, gli amici avrebbero iniziato una colluttazione, poi Catalano ha afferrato un coltello da cucina con una lama di 18 centimetri e ha colpito al torace, con un solo fendente, l’amico.

Il ferito è sempre ricoverato in prognosi riservata al Santa Corona e le sue condizioni sono gravi, anche perché ha perso molto sangue. I carabinieri sperano che l’uomo possa riprendersi presto anche perchè la sua testimonianza diventerebbe decisiva per capire che cosa sia davvero accaduto ieri sera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.