IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, approvato bando per assegnazione di 16 alloggi a canone moderato

Più informazioni su

Savona. E’ stato approvato nel corso della seduta di Giunta il bando per l’assegnazione di 16 alloggi realizzati in Via Garroni (civ. 20) e Via Governanti (Località Santuario- civici 1, 2 e 3) nell’ambito del programma regionale per il “social housing”. Gli immobili fanno parte del patrimonio immobiliare del Comune di Savona (Via Garroni) e delle Opere Sociali N.S. di Misericordia (Via Governanti), patrimonio recentemente sottoposto ad interventi di ristrutturazione al fine della destinazione ad un’utenza con una situazione economica superiore a quella richiesta per l’accesso all’Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.), ma che non può sostenere i costi di una locazione a libero mercato.

“Questa azione – dichiara l’Assessore alla Promozione Sociale, Istruzione, Edilizia Residenziale Pubblica e Politiche per la Casa del Comune di Savona, Isabella Sorgini – vuole essere una risposta concreta a quei cittadini che non versano in una situazione economica tale da rientrare nella fascia dei destinatari E.R.P. ma hanno comunque grandi difficoltà a sostenere le tariffe dell’attuale mercato immobiliare. Importante notare che nei criteri per il calcolo del punteggio per l’inserimento in graduatoria, un punteggio alto verrà attribuito alle giovani coppie. Sono inoltre lieta di annunciare il via all’Agenzia Sociale per la Casa, avviata con un finanziamento regionale di euro 97.000, un soggetto comunale che si metterà a disposizione per fare incontrare locatari – privati e pubblici (ad es. Opere Sociali e Diocesi di Savona Noli) ed affittuari di alloggi, sempre a canone moderato, con un fondo di garanzia – finanziato con euro 3.000.000 di fondi FILSE – grazie al quale, in caso di morosità, berrà garantito al proprietario dell’alloggio il pagamento del canone fino ad un massimo di 12 mensilità”.

Gli alloggi messi a disposizione dalle Opere Sociali sono accessibili e fruibili ai portatori di handicap motori e presentano soluzioni abitative innovative in riferimento alla qualità edilizia biosostenibile ed al contenimento del consumo energetico. Il contratto avrà validità massima di 5 (3+2), con importo del canone moderato soggetto agli aggiornamenti previsti dalla normativa in materia, nonché a quanto previsto dal programma regionale Social Housing. Alla scadenza della graduatoria, gli alloggi verranno nuovamente assegnati attraverso concorso pubblico al quale potranno partecipare, esclusivamente per un’ulteriore volta, anche gli assegnatari del presente bando se in possesso dei requisiti che verranno rideterminati. Tra i requisiti richiesti ai richiedenti: residenza nel Comune di Savona (o prestazione della propria attività lavorativa esclusiva o prevalente nel Comune di Savona); non titolarità, da parte di tutti i componenti il nucleo familiare, dei diritti di piena proprietà, usufrutto, uso o abitazione nell’ambito del territorio regionale, su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare stesso; non aver subito negli ultimi 36 mesi lo sfratto per morosità; valore dell’ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) riferito al nucleo familiare, non inferiore ad Euro 14.000,00 né superiore ad Euro 28.000,00.

Il bando verrà pubblicato entro la fine del gennaio 2011. Le domande potranno essere presentate entro 30 gg. dalla data di pubblicazione del band e verranno valutate da un’apposita Commissione mista costituita da membri individuati sia da Opere Sociali di N.S. Di Misericordia che dal Comune di Savona. Il Comune procede all’adozione della graduatoria definitiva secondo l’ordine dei punteggi attribuiti a ciascuna domanda. L’assegnazione dell’alloggio sarà preceduta da controlli da parte del Comune sulla sussistenza e permanenza dei requisiti per l’accesso agli alloggi a canone moderato vigenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.