IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, sindacati contro Regione: “Proclamato stato di agitazione di tutto il personale”

Regione. Il personale della sanità ligure ha proclamato oggi, con una nota scritta a tre mani dalla funzione pubblica Cgil, Cisl e Uil, lo stato di agitazione, dopo aver ottenuto un nulla di fatto dalla giunta regionale in merito ad un accordo su alcuni punti non rispettati del contratto nazionale del lavoro.

“Nella consapevolezza della gravità del contesto economico non certo causato dai lavoratori – scrivono le tre organizzazioni sindacali – abbiamo dimostrato il consueto senso di responsabilità nella ricerca di soluzioni compatibili. Nonostante ciò, oggi, la Giunta Regionale indifferente a quanto mediato con l’Assessore alla Salute, ha rigettato ogni ipotesi di accordo esponendosi a costi maggiori che comporteranno gravi ricadute sulla collettività.

Pertanto nostro malgrado, ci troviamo nella condizione di dover assumere una serie di iniziative – concludono i sindacati – a partire dall’immediata proclamazione dello stato di agitazione di tutto il personale della sanità, nonché di tutte le iniziative politiche e legali utili all’ottenimento di quanto dovuto ai lavoratori a fronte di accordi già sottoscritti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pasquino62
    Scritto da pasquino62

    Ma che significa !!!!????
    Ma che diamine è uno “stato di agitazione di TUTTO il personale” ??
    Quali sono i comportamenti dei singoli lavoratori della sanità ligure”sottoposti” a stato di agitazione ???
    Me lo spiega qualche sindacalista illuminato perche io in 25 di lavoro in sanità non l’ho mica ancora capito (ma questo dipende sicuramente dal mio bassisimo Q.I.).