IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, Cus Savona sconfitto ad Asti ma è campione d’inverno

Savona. Domenica difficile per il Cus Savona Rugby allenato da Andrea Luvarà ed impegnato nella trasferta di Asti valida per l’ultima giornata del girone di andata del campionato di serie C territoriale Liguria / Piemonte.

La temperatura intorno allo zero ed il campo umido ma in buone condizioni consentono un regolare svolgimento del match, grazie anche all’assenza di vento, nonostante una timida nevicata che dura solo per i primi minuti di gioco.

Il Savona si presenta ad Asti forte della recente vittoria contro il Cogoleto, ma sa che i Senatori sono un avversario ostico, forte, organizzato e determinato; deve però cercare la vittoria per mantenere il distacco dalle dirette inseguitrici.

La partita sin dalle prime battute appare dura, con i padroni di casa che tentano di forzare subito il risultato, ma con gli ospiti che resistono agli avanzamenti degli astigiani, tentando anche una punizione al 12° fuori di poco.

I piemontesi sembrano però più decisi degli avversari ed infatti al 19° approfittano di un’incertezza difensiva dei savonesi, che subiscono la pressione degli avanti astigiani e non allargano in tempo la copertura, consentendo quindi al tallonatore avversario di andare in meta.

Il vantaggio dà ulteriore grinta ai padroni di casa, i quali continuano con il forcing e si avvicinano in diverse occasioni alla meta ospite, fino al 28°, quando il mediano astigiano, in uscita da una ruck, con un’abile finta ruba il tempo alla guardia del Savona e va in meta sotto i pali, con successiva trasformazione. Lo stesso mediano si ripete al 33° su calcio di punizione, con la formazione savonese che appare in difficoltà, soprattutto a causa della maggior decisione dei padroni di casa sui punti d’incontro e della miglior qualità dei palloni offerti ai trequarti.

Nella seconda frazione di gioco il Cus Savona tenta subito di riprendere in mano la partita, marcando un calcio piazzato di Andrea Costantino al 5°, subito recuperato da un successivo calcio dei padroni di casa al 7°. Ma gli ospiti non mollano un colpo ed al 10° riescono a sorprendere i padroni di casa: è Fabrizio Tripodi ad andare in meta al termine di una rapida azione al largo che supera la difesa astigiana.

La partita però non cambia direzione e grazie a due calci piazzati del mediano dell’Asti, al 14° ed al 35°, i padroni di casa mantengono il controllo del match, che termina con i piemontesi vincitori per 24 a 8.

Il Savona torna così a mani vuote dall’ultima trasferta del girone di andata e, seppur mantenendo la prima posizione in classifica, si vede riavvicinare pericolosamente dallo Spezia, vincente contro il Pedona Cuneo ed ora ad una sola lunghezza.

Seconda sconfitta esterna per il Savona, che avrà ora tempo per recuperare e riorganizzarsi, grazie alla lunga pausa invernale: il campionato riprenderà domenica 30 gennaio.

L’esito della 7° giornata, con la quale si è chiuso il girone di andata:
Cffs Cogoleto – Imperia 15 – 8
Gavi Ligure – Gruppo P&F Amatori Genova (rinviata)
DB Group La Spezia – Pedona Cuneo 23 – 10
Senatori Asti – Cus Savona 24 – 8

La classifica, in attesa dei due recuperi, è la seguente:
1° Cus Savona 22
2° DB Group La Spezia 21
3° Cffs Cogoleto 14
4° Pedona Cuneo 12
5° Senatori Asti 12
6° Imperia 11
7° Gavi Ligure 0
8° Gruppo P&F Amatori Genova 0
Pedona Cuneo e Gruppo P&F Amatori Genova hanno giocato una partita in meno; Gavi Ligure due in meno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.