IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roccavignale, via alle iniziative che anticipano il Presepe Vivente

Più informazioni su

Roccavignale. Hanno preso il via questo pomeriggio le manifestazioni collaterali e preparatorie al grande Presepe Vivente di Roccavignale, tradizionale rappresentazione natalizia organizzata dalla Pro Loco, in programma nelle serate del 22, 23 e 24 dicembre.

Alle 14,30 si è infatti tenuta la premiazione dei vincitori del concorso “Angeli di ieri e di oggi” rivolto alle scuole medie, cui hanno aderito l’Istituto Comprensivo di Millesimo, quello di Cairo Montenotte e la scuola Guidobono di Savona. In tempi di “vacche magre” per la scuola, gli organizzatori hanno pensato a un premio non simbolico che aiutasse davvero le famiglie e le scuole stesse. I vincitori infatti si aggiudicheranno un buono-cancelleria di valore variabile, spendibile presso le cartolerie “Libridea” e “Tania” di Millesimo e “Botta” di Carcare: i primi 3 alunni classificati, vinceranno un buono da 50 euro per loro e uno, sempre da 50 euro, per la loro classe; gli alunni classificati dal 4° al 9° vinceranno un buono da 25 euro.

Durante la premiazione, ci sarà la proiezione di immagini dedicate appunto agli “Angeli di ieri e di oggi”, dall’iconografia sacra e classica degli angeli, agli angeli moderni: Madre Teresa di Calcutta, Gino Strada e i volontari di Emergency, Médecin Sans Frontières. A seguire, è in programma un concerto delle ragazze della scuola di canto “A. Pizzorno” di Millesimo, diretta da Milena Mallarini. Per la gioia di tutti i bambini presenti, presenzierà Babbo Natale per la distribuzione di doni natalizi.

Domani invece ci sarà il concerto di Natale, nella parrocchia di Sant’Eugenio, alle ore 21. Nelle 3 serate del Presepe Vivente, ci saranno anche le esibizioni delle allieve della scuola Atmosfera Danza di Lorella Brondo (mercoledì 22 e giovedì 23 dicembre) e degli Sputafuoco (venerdì 24 dicembre). Durante le 3 serate, lo studio fotografico “Lino Genzano” di Carcare darà vita a suggestive proiezioni sui muri dell’antico borgo.

Tra i ruoli principali della rappresentazione sacra, c’è quello assegnato alla giovane Linda Fracchia che, dopo una lunga “gavetta” che l’ha vista passare dall’interpretazione di Gesù Bambino a quella di angelo e pastorella, quest’anno si è aggiudicata l’ambito ruolo di Madonna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.