IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Rossetti: “Solo recuperando il 20% dell’evasione si potrebbe sopperire ai tagli”

Regione. L’evasione fiscale in Liguria è di un miliardo e trecentocinquantamila euro, la stessa crifra dell’intero fondo sanitario regionale. I cittadini che dichiarano un reddito sopra i 100mila euro l’anno sono l’1%, mentre quelli che dichiarano più di 30mila euro annuali sono il 15%.

Questi i passaggi salienti del resoconto dell’assessore regionale alle Finanze Sergio Rossetti durante la discussione del bilancio, attualmente in corso.”Solo recuperando il 20% dell’evasione si potrebbe sopperire ai tagli del Governo, migliorare i servizi pubblici e ridurre l’aliquota Irpef”.

“Per questo motivo – continua Rossetti – abbiamo rinnovato un accordo con l’Ufficio delle Entrate, grazie anche ad un nuovo direttore,  per accedere a banche dati dell’agenzia nazionale e ottenere indicatori per verificare i casi più sospetti e i potenziali evasori”. A cominciare dalle dichiarazioni ISEE che arrivano in Regione per richieste inerenti il diritto allo studio “saranno attentamente valutate dalle nostre singole agenzie in base alle indicazioni dell’Ufficio delle Entrate”.

“Se un evasore dichiara un ISEE basso – aggiunge l’assessore al bilancio – gode di due benefici indebiti, oltre a non pagare le tasse, usa i servizi che dovrebbero essere appannaggio solo dei meno abbienti”. “Per questo ci impegneremo ulteriormente contro l’evasione – chiarisce Rossetti – che fa male alla nostra economia e al nostro territorio. In particolare vaglieremo anche la sanità, in quanto se fino ad oggi il cittadino pensava di farla franca deve sapere che inizieremo ferrati controlli”.  Su un totale di quasi 1 milione di contribuenti liguri, 247.000 dichiarano un reddito annuo tra lo zero e i 13.000 euro, 288.000 tra 13.000 euro e 20.000 l’anno, 142.000 contribuenti tra 20.000  e i  25.000 euro e 160.000 oltre i 30.000 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.