IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quattro piazzamenti per il Karate Club Savona ai campionati italiani di categoria

Savona. Novembre è tempo di campionati italiani delle categorie giovanili intermedie 14/15 e 16/17 anni e il Karate Club Savona si è fatto trovare, come sempre, pronto ad entrambi gli impegni.

Sabato 6 e domenica 7 novembre nel palazzetto Alfredo Romboli di Colleferro si è si sono svolte le finali nazionali del 16° campionato italiano Esordienti B (età compresa tra i 14 e i 15 anni). Alla gara, organizzata dal Comitato Regionale Lazio – Settore Karate, hanno partecipato 287 atleti in rappresentanza di 111 società sportive provenienti da tutta Italia.

Il Karate Club Savona si è presentato all’evento con tre atleti (Benvegnù Gaia, Scanu Giorgia e Sguerso Filippo). Nonostante due di loro fossero alla prima esperienza in questa categoria si sono tutti ben comportati dimostrando grinta e capacità tecniche.

Ottimo il 5° posto di Gaia che dopo aver vinto due incontri ha ceduto il passo alla neo campionessa d’Italia, nei ripescaggi altra vittoria e poi l’amara sconfitta nella finale per il bronzo che ha visto così svanire la medaglia.

Sabato 27 e domenica 28 novembre presso il palasport San Pietro di Foligno si sono svolte le finali nazionali del 25° campionato italiano Cadetti (età compresa tra i 16 e i 17 anni). Alla gara, organizzata da Guazzaroni, Tmc Sas e Giovani Jigoro Kano, in collaborazione con il Comitato Regionale Toscana – Settore Karate, hanno partecipato ben 296 atleti (179 maschi e 117 femmine) graduati cintura marrone e nera che hanno superato la qualificazione regionale in tutta Italia.

Il Karate Club Savona si è presentato all’evento con quattro atleti (Delprino Federica, Gadducci Eleonora, Giacometti Andrea e Ramorino Fabio). Nonostante l’atleta più attesa, Vallicelli Valentina, fosse a casa per infortunio, i presenti si sono tutti ben comportati conquistando tre bei settimi posti nelle rispettive categorie: Eleonora 53 kg, Andrea 76 kg e Fabio 84 kg. Una menzione particolare va fatta per Eleonora che gareggiava in una categoria ostica per livello tecnico e numero di partecipanti e, nonostante abbia incontrato al primo turno una delle future finaliste, non si è persa d’animo. Ha aspettato con fiducia i ripescaggi e con un paio di incontri ben gestiti ha portato a casa un ulteriore piazzamento dopo quello già ottenuto il mese scorso nella categoria superiore.

Soddisfatti dell’operato di tutti in casa savonese. Dagli atleti scesi in campo al tecnico accompagnatore Carlini Raffaella, ai maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, i quali sperano che questi risultati siano d’esempio per chi prenderà parte ai prossimi impegni: il campionato italiano giovanile a squadre sociali e la finale nazionale del GpG per gli Esordienti A che si svolgeranno a Colleferro il 18 e 19 dicembre.

Nella foto Benvegnù Gaia e Scanu Giorgia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.