IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: cadono Quiliano e Altarese, gioiscono Pietra e Sassello

Laigueglia. Com’era inevitabile, le prime della classe, a turno, stanno tutte rallentando. Impossibile tenere il ritmo di inizio stagione, quando più squadre avevano una media superiore ai 2 punti a partita.

Ora la capolista, il Quiliano, viaggia ad una media di 2,17 punti per incontro giocato. I biancorossi, infatti, sono incappati in una inattesa sconfitta, per mano dell’Albissola. I ragazzi di mister Damonte sono riusciti ad infliggere il primo ko interno a Travi e compagni, segnando loro 3 reti. Considerato che la squadra guidata da Mario Gerundo, nelle prime 11 partite, aveva subito solamente 4 reti, l’impresa degli arancioazzurri assume un rilievo ancora maggiore.

Non ne approfitta l’Altarese, in evidente declino: dopo aver perso con il Laigueglia, i giallorossi si sono arresi al Sant’Ampelio. Qualcosa sta girando storto soprattutto in fase offensiva: i valbormidesi avevano realizzato 17 reti nelle prime 7 partite; nelle ultime 5 ne hanno segnate solamente 3.

Pietra Ligure e Sassello colgono l’opportunità e, vincendo entrambe di misura, si portano rispettivamente in seconda e terza posizione. I biancocelesti allenati da Luciano Dondo hanno avuto la meglio sull’ostico Taggia per 1 a 0, grazie ad un calcio di rigore siglato da Fontana. I biancoazzurri della Valle dell’Erro hanno espugnato il campo di Laigueglia con il risultato di 2 a 1. Il Sassello si trova ora a 3 punti dalla vetta e, potenzialmente, potrebbe agganciarla, essendo l’unica compagine del gruppo di testa a dover recuperare un incontro.

I recuperi potrebbero rilanciare il Bragno che ha due partite in arretrato. Oggi i biancoverdi sono stati fermati dal ghiaccio che ha reso impraticabile il campo del Pallare.

Grande prova di carattere del San Nazario che, decimato dalle assenze per squalifica e reduce da tre sconfitte di fila, è uscito indenne dalla trasferta in casa del Don Bosco Vallecrosia. Per i rossoblu un pari per 1 a 1 che dà morale.

Non riesce ad imprimere una svolta al proprio torneo la Baia Alassio Cisano. I gialloneri sono usciti sconfitti da Camporosso per 2 a 0 e sono scivolati nella metà bassa della classifica.

Al contrario, risale la china il Millesimo che ha finalmente festeggiato con una vittoria il ritorno sul suo campo di casa. I giallorossi hanno liquidato il Santo Stefano 2005 con un perentorio 3 a 0, frutto di un’ottima prova dell’intero collettivo guidato da Mario Croci.

I risultati del 12° turno, nel quale si sono contate 4 vittorie casalinghe, 2 esterne e 1 pareggio:
Camporosso – Baia Alassio Cisano 2 – 0
Don Bosco Vallecrosia – San Nazario Varazze 1 – 1
Laigueglia – Sassello 1 – 2
Millesimo – Santo Stefano 2005 3 – 0
Pallare – Bragno (rinviata)
Pietra Ligure – Taggia 1 – 0
Quiliano – Albissola 1 – 3
Sant’Ampelio – Altarese 2 – 0

In classifica l’Albissola sale al 5° posto:
1° Quiliano 26
2° Pietra Ligure 24
3° Sassello 23
4° Altarese 23
5° Albissola 19
6° Bragno 17
7° Taggia 17
8° Millesimo 17
9° Don Bosco Vallecrosia 15
10° Baia Alassio Cisano 14
11° Santo Stefano 2005 12
12° Camporosso 12
13° Sant’Ampelio 11
14° Pallare 10
15° Laigueglia 8
16° San Nazario Varazze 5
Sassello, Taggia, Don Bosco Vallecrosia, Santo Stefano 2005, Sant’Ampelio e Pallare hanno giocato una partita in meno; il Bragno due in meno.

Le sfide della 13° giornata, fissate per domenica 12 dicembre alle ore 14,30:
Albissola – Pietra Ligure
Altarese – Pallare
Baia Alassio Cisano – Millesimo
Bragno – Quiliano
San Nazario Varazze – Laigueglia (ore 10,45)
Santo Stefano 2005 – Don Bosco Vallecrosia
Sassello – Sant’Ampelio
Taggia – Camporosso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.