IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano Casa, Ciangherotti: “Sembra un manuale per il crack immobiliare”

Albenga. “Lancio un appello a tutti gli Ordini professionali liguri, legati al settore edile, perché, con urgenza, contattino personalmente tutti gli architetti, gli ingegneri, i geologi e i geometri. Occorre acquisire da ogni singolo professionista i dati per valutare il danno economico che verrebbe arrecato a ogni tecnico da queste sciagurate disposizioni di legge e di conseguenza”. Lo dichiara Eraldo Ciangherotti, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Albenga, raccogliendo alcune reazioni e proposte da parte degli operatori del settore edili nei confronti del Piano casa varato dalla Giunta regionale il 3 dicembre scorso.

“Sono già numerosi gli imprenditori – prosegue l’Assessore Ciangherotti – che già si stanno affidando a consulenze legali, per ricorrere eventualmente in tribunale contro l’eventuale DDL 17-2010 sul “piano-casa”, approvato il 3 dicembre scorso dalla Giunta regionale e, oggi, in itinere per il voto in Consiglio regionale. Sono tanti i messaggi di reazione ricevuti contro il Presidente Claudio Burlando per il suo “aborto” sul piano casa”.
 
“Più che “misure urgenti per il rilancio dell’attività edilizia”, ad oggi, per molti addetti ai lavori il DDL 17-2010 della Regione Liguria sembra il nuovo “manuale per il crack immobiliare” firmato dal duetto Burlando-Fusco”. Conclude l’Assessore Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.