IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

PdL, raccolta firme “Savona per Silvio”

Savona. Sabato 4 dicembre dalle 16,30 alle 19 in via Paleocapa, angolo Corso Italia, banchetto per raccolta firme Promotori della Libertà “Savona per Silvio” coordinati dal capo gruppo Fausto Benvenuto a sostegno del Governo Berlusconi sul tema della sicurezza e dell’immigrazione.

Secondo Fausto Benvenuto, membro del PdL, è necessario sostenere la politica dei respingimenti senza pause di riflessione o atteggiamenti “ondivaghi e confusi”. Verrà distribuito volantino dal titolo “Clandestini tutti a casa” firmato appunto da Fausto Benvenuto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Orazio
    Scritto da Orazio

    Gambaretto ha perfettamente centrato il problema PDL, la distanza dalla gente. Escono dal palazzo solo in campagna elettorale, ma per il resto sono blindati. Magari non la lega, che ha ancora una base elettorale partecipante sul territorio, tenuta calda dai suoi emissari locali con tanta ma tanta demagogia, una volta contro Roma ladrona e contro il sud e adesso che a roma sono piazzati come gli altri, il nemico è lo straniero.
    Purtroppo il verticismo del PDL ha in pochissimo tempo trasformato un “nuovo” partito in un partito in cui mancano partecipazione e rinnovamento, inapace a dare un buon esempio chiamando gli italiani al sacrificio in tempo di crisi e non rinunciando a nessuno dei privilegi della casta, anzi cementando per bene il peggio della politica, cioè clientele, affarismi, tangentismi e doppi e tripli incarichi a chi veicola più voti.

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Cepollina@ Oggi parlero’ un po’ angoli:
    Vedi, io un tempo ero di centro-destra, cioè un democristiano di tipo conservatore. Se proprio dovessimo utilizzare una bussola per rappresentarlo, in un sistema ad angolo piatto di 180° dove 90° è il centro (DC) 0° è l’estrema sinistra e 180° l’
    l’estrema destra MSI (spero di essere stato chiaro…) e dove a 45° vi erano i socialisti e a 135° i liberali PLI (queli originali e sinceri…) io stavo a 112,5°!
    Péoi passarono gli anni e acquisii il senso di appartenenza di classe, che molti devono ancora oggi capire cosa diavolo è… (specialmodo tra l’elettorato del PdL!), ed il mio orientamento politico si sposto’ di 22,5° sinistrorsi andando a 67,5°. Ora i Finiani in teoria dovrebbero stare nel mio vecchio posto di DC di centro destra, cioè a 112,5°. Dobbiamo ancora appurare se effettivamente si posizioneranno lì o no. Il PdL, in teoria, dovrebbe stare al posto del PLI cioè a 135° ma..non è per niente chiaro. I socialisti (quei pochi che restano) dovrebbeo occupare un area che va da 45° a 67,5° ma , invece stanno a 135°, per motivi di comodo… (la cosa non ci sorprende). Il posto quindi della nuove DESTRA di Fini dovrà essere quello “storico” a 180° o per ragioni di opportunità dovrà scalzare il PdL dai 135° e spingere gli aziendalisti a destra. In questa rappresentazione, come pare, non si troverebbe una collocazione per i legaioli nè da 0° a 90° e nè da 90° a 180°… Tonino, in teoria si dovrebbe collocare a 90° ma in realtà si trova con il PD a 0° a 45°…! La cosa piu’ probabile, quindi, dopo che sarà tramontata questa aberrante e stupida anglosassone concezione della politica che voi amate chiamare BIPOLARISMO che viene declinato in Italia come BI-SPARTITISMO, sarà un futuro arco poitico dove si avrà un blocco CHE COMPRENDERA’ FORZE POLITICHE COMPATIBILI da 0° a 45° (tot. 45°) detto SINISTRA, un altro blocco di CENTRO (che sarà il maggiore numericamente) da 45° a 135° (tot. 90°) di CENTRO ED UN ALTRO BLOCCO da 135° a 180° (tot. 45°) di DESTRA. Ricostituendosi una adeguata rappresentazione partitica, anche i senza tetto (come Tonino, i socialisti qualora volessereo per una volta nella vita comportarsi coerentemente, i legaioli, etc.)potranno avere un opportunità di scelta diversa e piu’ affine ai loro valori e ideologia politiche.
    Vedrai che anche tu troverai il tuo angolo.

  3. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    Raccolgo firme contro:
    a. il male del mondo
    b. i cattivi
    c. i ladri
    d. tutti coloro che osano pensare male del nostro leader (24.000 miliardi di vecchie lire di patrimonio personale secondo Forbes – avete letto bene non vi siete sbagliati)

  4. jchnusa
    Scritto da jchnusa

    E no caro hi-tech esistono anche le barzellette tragiche hai già scordato il governo Prodi?

  5. Santillan
    Scritto da Santillan

    Bravo Cepollina hai corretto “il 70% degli italiani” “la maggioranza degli italiani” di qualche tempo (e boria) fa con un modesto “la volontà popolare” io preferirei “la maggioranza dei votanti”. Ma resta il fatto che tutti remano contro il povero statista del secolo, lui invece promette promette: dai miracoli spazzatura, alle 3 i, alla sparizione del piccolo crimine, ai respingimenti e la conseguente diminuzione dell’immigrazione clandestina, dalla riforma della giustizia alle grandi opere e potrei continuare ma tutto ha un denominatore comune annunci, sparate e tutto mai realizzato. Non è riuscito nemmeno a farsi mezzo lodo per salvarsi dai processi e dalle imbarazzanti intercettazioni. La crisi del tanto lodato tremonti te la vado a raccontare tra un po’ quando diremo che siamo in mezzo ad una strada (ah rido ancora per l’annuncio 2 estati fa della fine della crisi fatto da b.. evidentemente aveva fatto tardi di notte era annebbiato). Nel mezzo mettiamoci che manda via 3/4 delle teste pensanti del suo pdl per circondarsi di attricette, adulatori e mezze tacche, mettiamoci lo scandalo di sciaboletta e verdini, per passare da cosentino. Si stende a zerbino con Gheddafi lui il liberale che doveva salvarci dalla dittatura di prodi.. eccoti servita la salsa.. ecco perchè tra qualche anno voglio una coppetta piccola piccola che dica “io (come altri) non l’ho mai votato”